The 100, Jason Rothenberg ci aggiorna sullo stato di lavorazione del prequel

The 100, Jason Rothenberg ci aggiorna sullo stato di lavorazione del prequel
di

Da mesi ormai non si fa altro che parlare del prequel di The 100 ambientato 97 anni prima degli eventi narrati nella serie pricipale, partendo dunque dall'apocalisse nucleare che ha distrutto la Terra e decimato la sua popolazione.

Diciamo che le poche informazioni che fin qui abbiamo, sono dovute anche al difficile momento che le produzioni televisive e cinematografiche stanno vivendo. Ora come ora sarebbe difficile per la CW mettere in cantiere una nuova serie così dal nulla.

Parlando proprio del finale di The 100 Jason Rothenberg ha detto: "É stato un bel finale, nonostante i molti addii. Vivranno tutti bene e si spera felicemente. Intanto ora ci viene voglia di pensare soprattutto ai loro antenati". Lo showrunner ha quindi aggiunto: "Il sequel di The 100 sarà nella realtà dei fatti il prequel. Abbiamo vari piani a riguardo ma nessuno ancora concreto. Si spera di essere abbastanza fortunati e di poter fare la conoscenza dei loro avi, tutti i loro bis-bisnonni e zii di Bellamy, e l'Arka, e tante altre cose ancora".

Come ricorderere il prequel è stato anticipato dall'episodio Anaconda, l'ottavo episodio della stagione 7 che ci ha riportato all'apocalisse nucleare che ha distrutto la terra. Molte sono ancora le incertezze su questa serie spin-off ma, stando alle parole di Rothenberg ci sono tutti i presupposti per la sua realizzazione. In attesa di scoprire come si evolveranno le cose, data un'occhiata a tutto ciò che fin qui sappiamo su questo prequel di The 100.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2