The 100, perché Kyle Wick non è tornato nella terza stagione?

The 100, perché Kyle Wick non è tornato nella terza stagione?
di

The 100 è una serie che ci ha abituati a morti improvvise o ad addii inspiegabili. Ma dietro tutto ciò c'è (quasi) sempre un motivo. Ricorderete, ad esempio, Kyle Wick, un ingegnere che ha realizzato la protesi di gamba per Raven. Proprio con lei, nella seconda stagione, il personaggio aveva creato un bel legame. Perché, allora, è poi sparito?

Molti, si chiederanno, che senso abbia avuto licenziare Steve Talley. La relazione del suo personaggio con Raven stava crescendo, e il pubblico sembrava coinvolto. Lo showrunner Jason Rothenberg ha affermato che la decisione di tagliarlo fuori dallo show è derivata dal fatto che il suo personaggio ha allontanato tutti. Ma che vuol dire? Sembra una motivazione un po' debole.

Probabilmente Rothenberg avrebbe fatto meglio a dire che è l'attore che interpretava Wick ad aver allontanato tutti. Infatti, proprio in quel periodo, i fan avevano trovato l'account Twitter di Talley, e avevano notato che era pieno di battute razziste e riferimenti ad una sua appartenenza al KKK. Forse l'attore voleva solo scherzare, ma si trattava decisamente di un gioco di cattivo gusto.

Molti fan, comunque, hanno inizialmente preso con le pinze ciò che leggevano su Twitter, perché si trattava di un account non verificato, quindi non ufficialmente accostato all'attore. Tuttavia, a giudicare dai suoi follower, che contavano sceneggiatori della serie in cui recitava e sue co-star, la sua identità è stata rapidamente confermata dagli spettatori. Rothenberg & company, resosi conto di ciò che la scoperta dei fan stava scatenando, hanno deciso a quel punto di licenziare Steve Talley, e troncare lì la storyline del suo personaggio. Cosa ne pensate?

Se avete voglia di rivedere tutte le stagioni di The 100, le potete trovare su Netflix Italia, dove presto uscirà anche la settima e ultima stagione.

Quanto è interessante?
3