The Big Bang Theory: 5 cose che l'hanno resa una grande sitcom

The Big Bang Theory: 5 cose che l'hanno resa una grande sitcom
di

Esistono show che, anche dopo anni dalla conclusione, riescono a mantenersi interessanti e popolari. È questo il caso, senza dubbio, di The Big Bang Theory, che ha tuttora lasciato orfano il suo pubblico di una sit-com che potesse sostituirla nel successo. Oggi vogliamo cercare di elencare le motivazioni che hanno reso la serie così importante.

Sarebbe difficile condensare tutti i pregi del prodotto ideato da Chuck Lorre in una classifica, ma noi proveremo a evidenziare i migliori elementi che hanno reso lo show così leggendario, illustrandone 5 in particolare.

  1. Un cast d'eccezione

    Forse, all'inizio di TBBT, attori come Jim Parsons o Kaley Cuoco non erano tra i volti più famosi di Hollywood, ma la loro bravura è stata proprio quella di imporsi come delle star di livello assoluto, mostrando un talento decisamente fuori dal comune.

  2. La cultura geek

    Impossibile non rendersi conto di come The Big Bang Theory abbia rappresentato una vera e propria enciclopedia sulla cultura "nerd", la quale, fino a qualche anno fa, non era così diffusa come lo è adesso. Lo show è sicuramente stato tra i principali motori della diffusione su larga scala delmondo geek”, come testimoniano anche le incredibili citazioni al mondo dei videogames in The Big Bang Theory, o i vari easter egg e riferimenti a Star Trek presenti in TBBT.

  3. La sua natura "autoconclusiva"…

    Di questa importante caratteristica della serie ne ha parlato anche lo storico interprete di Sheldon Cooper, Jim Parsons, affermando che: "le persone hanno così tante possibilità di scelta quando guardano la televisione, quindi nessuno chiede loro di doverci sposare. Si può godere dello show anche senza un appuntamento settimanale". Una manna nei confronti degli spettatori che desiderano intrattenimento senza dedicarvi eccessiva attenzione.

  4. … ma che premia gli affezionati

    Tuttavia, i fan che hanno seguito sin dall'inizio le avventure di Leonard (Johnny Galecki) e dei suoi amici, hanno potuto empatizzare con i vari personaggi e amare le loro storie, la loro crescita e tutti i cambiamenti vissuti durante le 12 stagioni della serie, che hanno reso i protagonisti della serie degli esseri umani migliori alla fine del loro percorso narrativo nello show, più maturi e consapevoli.

  5. Un'eredità linguistica
    Infine, The Big Bang Theory ha saputo addirittura inserirsi all'interno dei nostri dizionari per diventare parte del gergo comune di ogni giorno: chi non conosce espressioni come "Bazinga", o chi non ha mai provato almeno una volta nella vita a giocare a "Sasso, carta, forbice, Lizard, Spock"? La grandezza dello show è anche dovuta a quanto abbia fatto presa sulla società in cui si è imposta.
Mentre vi lasciamo alla folle teoria secondo la quale TBBT sia solamente un sogno di Sheldon, ora è il vostro turno: quali sono secondo voi le ragioni che hanno reso The Big Bang Theory un successo così memorabile? Fatecelo sapere, come sempre, con un commento nello spazio a essi dedicato!

Quanto è interessante?
5