di

Dopo dodici stagioni e altrettanti anni di successi, The Big Bang Theory ha finito la sua cavalcata, lasciando delusi parecchi fan che avrebbero voluto vederla continuare. Abbiamo già analizzato per voi le ragioni che hanno portato alla conclusione di The Big Bang Theory, ma nonostante questo, in molti sperano che prima o poi possa continuare.

E dopo avervi presentato i motivi per cui The Big Bang Theory non dovrebbe avere sequel, abbiamo tuttavia dedicato a uno degli show più amati per quanto riguarda il genere della sit-com una serie di approfondimenti e FAQ, come per esempio gli episodi più tristi di sempre di TBBT, o alcuni segreti e curiosità nascoste su The Big Bang Theory.

Oggi, invece, torniamo a raccontare del lato un po' più "oscuro" della serie ideata da Chuck Lorre, cercando di ripercorrere i personaggi che abbiamo incontrato durante le dodici stagioni per analizzare quale sia il più odiato dai fan. A differenza del solito, tuttavia, nel quale esprimiamo le nostre opinioni e siamo curiosi di sentire la vostra, ci teniamo a sottolineare che questa volta abbiamo semplicemente raccolto i pareri più popolari, e possiamo anche spoilerarvi che con alcune scelte non siamo nemmeno d'accordo. Iniziamo.

E cominciamo proprio con un personaggio controverso, ovvero Emily (Laura Spencer). Partiamo subito dicendo che a noi Emily, al netto delle proprie stranezze, è sempre piaciuta, e l'abbiamo trovata molto più che una buona compagna per Raj (Kunal Nayyar), ma anche e soprattutto una personalità interessante, e una figura "alternativa" che nel gruppo di amici spesso è mancata. Eppure, la maggior parte dei fan non sopportavano le passioni macabre di Emily, così come la sua diffidenza, tanto da accoglierne con felicità la dipartita dallo show.

E che dire dell'incredibile Wil Wheaton? La vera e propria nemesi di Sheldon, che in realtà con il dottore è più volte passato da uno status di amicizia a uno di odio puro. Anche in questo caso, noi abbiamo sempre apprezzato Wil, eppure in molti non sopportavano la sua arroganza, e il desiderio di riuscire a fregare Sheldon in ogni modo.

Chiudiamo con quello che, a tutti gli effetti, è stato il personaggio più odiato della serie, ovvero Barry Kripke (John Ross Bowie). Ok... forse in questo caso non è che lo abbiamo proprio adorato, ma sicuramente siamo stati in grado di apprezzare (a volte e non del tutto) il suo essere malizioso e il suo mettere a disagio un personaggio solitamente tutto d'un pezzo come Sheldon (Jim Parsons). Eppure, i fan hanno da sempre ritenuto Kripke fastidioso, irritante, appiccicoso, e a volte addirittura misogino. Tutte delle accuse fondate, che alla fine hanno restituito senza dubbio un personaggio con più ombre che luci, portandolo a essere odiato da tutti, e in parte, da noi compresi.

E ora la palla passa a voi: qual è il personaggio che odiate di più in The Big Bang Theory? Fatecelo sapere, come sempre, con un bel commento nello spazio dedicato!

Quanto è interessante?
9