The Big Bang Theory: il leggendario pilot mai andato in onda, scoprite cos'è

The Big Bang Theory: il leggendario pilot mai andato in onda, scoprite cos'è
di

Dopo la fine della stagione 12, abbiamo dovuto dire addio anche a The Big Bang Theory, portando a conclusione le vicende del dottor Sheldon Cooper e dei folli dottori, essendosi imposta per anni come una delle serie migliori degli ultimi in TV. Sicuramente, il merito del suo successo è anche dovuto al grande cast della serie.

Cosa sarebbe infatti TBBT senza Sheldon e il suo particolare carattere, con le sue problematiche di relazioni e il suo modo strambo di esprimersi? O senza Penny e la sua simpatia? Sulle nostre pagine, abbiamo già dedicato alla serie diversi approfondimenti e FAQ utili, come per esempio com'erano ieri e come sono oggi i protagonisti di The Big Bang Theory, o lle teorie più folli di sempre su TBBT, o anche chi è il personaggio più odiato dai fan in The Big Bang Theory. E se abbiamo già trattato degli episodi più tristi in assoluto di TBBT, oggi, invece, vi parliamo di un argomento che non viene trattato molto spesso, e torniamo alle vere origini della serie ideata da Chuck Lorre.

Infatti, in molti non lo sapranno, ma esiste un episodio pilota mai andato in onda di The Big Bang Theory! E le cose erano molto, molto diverse. Ma partiamo con ordine.

Nel 2005, gli ideatori della serie Chuck Lorre e Bill Prady decidono di voler creare una serie sul mondo nerd e sulle difficoltà relazionali tra alcuni scienziati e la società che li circonda. Un'idea che poi ha portato all'iconica siy-com di cui tutti noi sappiamo, ma che in origine doveva essere molto diversa. Infatti, venne presentato alla CBS un episodio pilota, originariamente pensato per la stagione televisiva 2006-2007, che rappresenta l'idea che avevano al momento gli showrunner su come portare avanti la serie.

In tale episodio, gli unici protagonisti che conosciamo bene, per essere diventati proprio i protagonisti assoluti di TBBT sono Leonard e Sheldon (Jim Parsons). Ma anche i due, sono ben diversi da come li abbiamo conosciuti. Vediamo Sheldon molto più aperto su determinate questioni che lo Sheldon che conosciamo: la prima scena del pilot vede infatti Leonard e Sheldon in una clinica per donare sperma, e scopriamo che Sheldon... è eccitato sessualmente dai fondoschiena larghi. Non è di certo il nostro Sheldon.

Ma le differenze non finiscono qui: come potrete immaginare, non esisteva Penny, ma il suo "ruolo" era affidato a un personaggio di nome Katie (interpretato da Amanda Walsh), una ragazza cacciata di casa dal suo fidanzato dopo la loro rottura. Leonard inviterà la ragazza a stare da loro, con le proteste di Sheldon.

La puntata prosegue con alcune gag legate al rapporto tra Katie e i due scienziati, mentre conosciamo l'altra protagonista del pilot, ovvero Gilda (Iris Bahr), chiaramente innamorata di Leonard e che sviluppa una gelosia per Katie. La puntata si conclude con la ragazza che decide di stabilirsi dai due scienziati per un po', e portando Leonard, Sheldon e Gilda a ballare in discoteca, dove mostrano tutte le loro incapacità a vivere in un ambiente sociale così diverso dal loro.

E ora vogliamo sentire la vostra: vi sarebbe piaciuto The Big Bang Theory se fosse stato uno show così diverso? Fatecelo sapere, come sempre, con un bel commento nello spazio dedicato!

Quanto è interessante?
6