The Big Bang Theory, Mayim Bialik ammette: "Non avevo visto una sola puntata"

The Big Bang Theory, Mayim Bialik ammette: 'Non avevo visto una sola puntata'
di

Entrata nel cast alla fine della terza stagione, per dare vita a una originalissima relazione con Sheldon Cooper (Jim Parsons), Mayim Bialik è entrata presto nel cuore di tutti i fan di The Big Bang Theory, allo stesso livello dei personaggi presenti fin dall'inizio. Eppure, l'attrice al momento del provino non conosceva per niente la serie.

Intervenuta al Graham Norton Show lo scorso venerdì, insieme a Daniel Kaluuya, Adrian Lester e Sienna Miller, Mayim Bialik ha infatti rivelato di non aver visto un solo episodio di The Big Bang Theory prima di entrarvi a far parte.

"Ho lasciato l'industria per dodici anni e ho preso un dottorato in neuroscienze" ha raccontato. "Volevo sperimentare una vita in cui sei apprezzato per ciò c'è tra le tue orecchie e non solo per quello che puoi dare ad altre persone. Poi stavo letteralmente finendo l'assicurazione sanitaria e pensavo che recitare in delle piccole parti avrebbe aiutato. Non avevo mai visto The Big Bang Theory e non sapevo neanche cosa fosse. Sono stata scelta e la mia vita è cambiata."

Grazie al suo personaggio, Amy Farrah Fowler, è cambiata anche quella dello show. Ora Mayim Bialik è impegnata in un'altra sitcom, Call Me Kat, ispirata alla britannica Miranda e prodotta dall'ex collega, e marito nella fiction, Jim Parsons, che a sua volta aveva rischiato di non ottenere il ruolo di Sheldon.

Per altri approfondimenti su The Big Bang Theory, rimandiamo a cosa fa oggi il cast della serie.

Quanto è interessante?
3