The Big Bang Theory e la scienza: ecco come la serie ha ispirato vere ricerche

The Big Bang Theory e la scienza: ecco come la serie ha ispirato vere ricerche
di

La grande popolarità di The Big Bang Theory l'hanno resa una delle sit-com più amate e apprezzate nella storia della televisione. Il merito dello show è sicuramente stato quello di emozionarci, farci ridere e sognare nel corso di dodici stagioni che non ci hanno mai annoiato, e sono sempre state divertenti e brillanti.

Abbiamo già visto insieme i momenti più tristi e commoventi di The Big Bang Theory, ma oggi vogliamo parlarvi di come lo show abbia ispirato la vera scienza, all'infuori della sospensione dell'incredulità televisiva. Se la grandezza di un prodotto si può misurare in quanto riesca a influenzare il mondo, TBBT è sicuramente nell'Olimpo delle serie comedy da questo punto di vista. Vediamo quindi insieme quali ricerche scientifiche sono state fatte a partire dalla creatura di Chuck Lorre, o che in qualche modo abbiano fatto un tributo a essa. Iniziamo.

Il teorema di Sheldon

Forse l'ispirazione più clamorosa di The Big Bang Theory riguarda una curiosa idea formulata dal dottor Sheldon Cooper (interpretato da Jim Parsons). Nel decimo episodio della quarta stagione, dal titolo L'ipotesi del parassita alieno, Sheldon illustra a Raj, Howard e Leonard come il numero 73 sia il miglior numero di tutti, o per usare le sue parole, è: "il Chuck Norris dei numeri". Il perché è presto detto. 73 è un numero primo, il 21esimo tra i numeri primi. Il suo inverso, il 37, è un numero primo, e 12esimo tra i numeri primi, e il suo speculare (il 21) è il risultato della moltiplicazione 7 per 3. Tale ragionamento non è passato inosservato da diversi matematici, che hanno addirittura inventato un teorema partendo da questa ipotesi, che è conosciuto con il nome di teorema di Sheldon. Secondo i matematici Christopher Spicer e Carl Pomerance, l'unico numero che soddisfa le condizioni citate sopra è proprio il 73, come dimostrato dalla loro ricerca.

The Big Bang Theory e la biologia

Ma il contributo di TBBT al mondo della scienza non finisce di certo qui. Ad aver fornito grandi ispirazioni ai biologi pare essere, infatti, la parola Bazinga, coniata da Sheldon per i suoi scherzi e battute poco comprensibili. L'Euglossa bazinga, infatti, è una specie di ape la cui specie era fino al dicembre 2012 confusa con l'Euglossa ignita, per via delle grandi somiglianze tra le due. Per questo motivo, i biologi brasiliani André Nemésio e Rafael R. Ferrari hanno chiamato così la nuova specie, per aver tratto in inganno gli scienziati per svariati decenni, così come fa Sheldon con i suoi amici, a cui fa seguire la famosa battuta di "Bazinga".

Per motivazioni simili, anche una nuova specie di medusa, la Bazinga rieki (unica tuttora appartenente alla famiglia Bazinga), scoperta nel 2013, è stata nominata così: la specie ancora non era stata identificata, in quanto gli scienziati pensavano si trattasse di un esemplare giovane di un'altra specie, a causa delle sue dimensioni ridotte. Beh, "Bazinga, ci ha fregato!"

Mentre vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento su quanto The Big Bang Theory abbia cambiato la concezione di nerd nel pubblico televisivo, vogliamo sapere la vostra: sapevate come The Big Bang Theory ha ispirato la scienza nella vita reale? Conoscevate questi collegamenti tra TBBT e le varie materie scientifiche che si sono basate su di essa per alcune delle loro scoperte più incredibili degli ultimi anni? Fatecelo sapere, come sempre, con un bel commento nello spazio a essi dedicato!

Quanto è interessante?
5