The Blacklist: la star Megan Boone lascia la serie dopo otto stagioni

The Blacklist: la star Megan Boone lascia la serie dopo otto stagioni
di

Come riportato prima di tutti da Deadline, Megan Boone lascerà The Blacklist dopo ben otto stagioni in cui ha interpretato il personaggio di Elizabeth “Liz” Keen, apparendo così per l'ultima volta accanto a James Spader nel finale di stagione. L'attrice aveva comunicato già la sua intenzione di uscire dallo show così da avere un giusto finale.

Nell’ottava stagione Liz era diventata la ricercata numero uno, decidendo di provare a vendicarsi di Raymond “Red” Reddington (Spader) dopo che l’uomo aveva ucciso sua madre Katarina. Le ultime due puntate della stagione avranno un titolo russo traducibile rispettivamente con Inizio e Fine.

Nonostante l'uscita di scena di Boone, nel cast di The Blacklist torneranno Spader, Diego Klattenhoff e Harry Lennix, che saranno quindi gli unici tre membri ad aver partecipato allo show di NBC fin dalla sua prima stagione.

Per chi non avesse dimestichezza con la serie, al centro della trama di The Blacklist c'è come detto Raymond Reddington uno dei criminali più ricercati dall'FBI che all'inizio della serie a sorpresa si costituiva per poi offrire i suoi servizi di consulenza per cercare di catturare altri pericolosissimi criminali ricercati, stilando anche una personalissima blacklist dei criminali che vuole togliere di mezzo.

Prodotta da Sony Pictures Television e Universal Television in associazione con Davis Entertainment, The Blacklist in effetti sta continuando ad avere dei rating e dei riscontri di pubblico esemplari per una serie che viene trasmessa ancora in maniera classica sui network generalisti.

Ad ispirare Jon Bokenkamp, il creatore di The Blacklist, è stato proprio il fumetto da cui è tratto lo show, permettendo così ai fan di vedere come continua la storia del protagonista Red Reddington.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1