The Book of Boba Fett, nel trailer il cacciatore di taglie è cambiato: cosa è successo?

The Book of Boba Fett, nel trailer il cacciatore di taglie è cambiato: cosa è successo?
di

In attesa della premiere, che arriverà su Disney+ il prossimo 29 dicembre, abbiamo visto anche in italiano il trailer di The Book of Boba Fett. Balza subito all'occhio il cambiamento del cacciatore di taglie, interpretato da Temuera Morrison, rispetto all'ultima volta che l'abbiamo visto, nella seconda stagione di Star Wars: The Mandalorian.

In quel caso, nonostante le immutate abilità nel combattimento, Boba Fett era apparso acciaccato e fuori forma. Gli eventi di The Book of Boba Fett dovrebbero ripartire da poco dopo quel momento, ma il protagonista, ora a capo dell'impero criminale di Jabba the Hutt, sembra in condizioni decisamente migliori.

In attesa di scoprire se nella nuova serie targata Star Wars ci sarà anche un cameo di Pedro Pascal, proviamo a dare una spiegazione di cosa potrebbe essere accaduto a Boba Fett. Il palazzo di Jabba The Hutt era in origine un monastero, gestito dall'antico ordine dei monaci B'omarr, che compaiono anche nel trailer della nuova serie. Secondo il libro di riferimento canonico Star Wars: Complete Locations, i monaci possiedono le sacre "gemme di rigenerazione", che tengono nascoste nei sotterranei. Secondo una teoria, Boba Fett potrebbe averne fatto uso, traendone notevoli benefici.

I monaci B'omarr si dedicano alla totale separazione dal mondo materiale, e consentono ai signori della guerra come Jabba di usare il palazzo come meglio credono, a patto di non essere molestati.

La relazione di Boba Fett con i monaci potrebbe offrire altri spunti per la possibile trama di The Book of Boba Fett. Per saperne di più, non ci resta che aspettare la fine di dicembre.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
1