The Boys 2: Eric Kripke spiega l'origine del folle cameo tratto dai fumetti

The Boys 2: Eric Kripke spiega l'origine del folle cameo tratto dai fumetti
di

Se avete avuto la fortuna di guardare la sesta puntata di The Boys allora conoscete le insidie che hanno dovuto affrontare i nostri eroi, tra missioni segrete e assurdi superpoteri tratti dai fumetti.

In particolare ci stiamo riferendo al Super dotato di un pene enorme incontrato da Latte Materno, Kimiko, Butcher e Franchie all'interno del centro di detenzione denominato Sage Grove Centre. Il superpotere sviluppato dall'individuo in questione è proprio quello di allungare il proprio organo genitale a piacimento così da poter strangolare le vittime (un'abilità talmente assurda da far impallidire persino il tentacolare Ben Hargreeves di The Umbrella Academy).

In un'intervista per Entertainment Weekly lo showrunner Eric Kripke ha parlato della nascita del personaggio, avvenuta durante un brain storming sull'ospedale al centro della puntata: "Avevamo buttato giù un paio di idee, ma di solito raggiungiamo un punto, come in questo caso, in cui diciamo 'Sapete cosa? Non è abbastanza folle. Manca quel momento che fa impazzire le persone. Salsiccia Dell'Amore! Salsiccia Dell'Amore potrebbe essere uno dei pazienti! E il suo pene potrebbe essere il suo potere!'"

Il riferimento è al personaggio dei fumetti soprannominato Love Sausage, traslato nella serie con un ruolo minore. Nella controparte cartacea mantiene sempre un legame forte con i protagonisti: il suo vero nome è Vasili Vorishikin, è amico di Billy Butcher e viene presentato come il leader del Glorioso Piano Quinquennale, un gruppo di Super sovietici. Difficile pensare che il personaggio possa tornare nel futuro della serie ed è probabile che la sua presenza sia stata più che altro un divertente occhiolino ai fan dei comics.

Nell'episodio in questione il mutante tenta di strangolare LM (Laz Alonso), prima di essere messo al tappeto da Kimiko. A tal proposito lo stesso Alonso ha raccontato un divertente retroscena con protagonista l'interprete di Butcher: "Un giorno eravamo al trucco e Karl Urban mi fa: 'Sei pronto a farti avvolgere il collo da quel pene?', e io gli ho risposto 'Non ci penso nemmeno, non esiste che un pene mi si avvolga al collo'".

Purtroppo per lui, si sbagliava. Speriamo che la settima puntata di The Boys proponga trovate altrettanto assurde, in attesa del finale di stagione e dello spin off annunciato da Amazon.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4