The Boys 3, Erik Kripke su Jensen Ackles: "Si respira un po' l'atmosfera di Supernatural"

The Boys 3, Erik Kripke su Jensen Ackles: 'Si respira un po' l'atmosfera di Supernatural'
di

In attesa di scoprire quando potrebbe uscire la stagione 3 di The Boys, nella giornata di martedì la serie Amazon ideata da Erik Kripke ha ricevuto ben cinque nomination agli Emmy. Questo riconoscimento ha dato la scossa giusta al cast e alla troupe sul set, e grazie a una new entry lo showrunner ha fatto un tuffo nel passato.

Stiamo parlando naturalmente di Jensen Ackles, che nella terza stagione di The Boys interpreta Soldier Boy, e torna a lavorare con Erik Kripke dopo gli anni di Supernatural. Di questo e delle nomination agli Emmy ha parlato Kripke in un'intervista a The Wrap, rivelando di essersi ritrovato nei classici cliché che si usano in situazioni del genere.

"Ogni cosa che potrei dire l'avrete sentita milioni di volte in questi articoli" ha raccontato Erik Kripke. "Tipo: Oh mio Dio, non me l'aspettavo! Stavo lavorando, e poi il mio telefono è esploso, sono così grato e sbalordito! Letteralmente ogni cosa che mi esce di bocca è il peggior cliché possibile su questa esperienza, per cui mi sento in imbarazzo..."

La terza stagione di The Boys sarà per Antony Starr la migliore di sempre, ma le nomination arrivano al momento giusto perché, ha continuato lo showrunner, "Siamo a quel punto della stagione in cui tutti sono semplicemente esausti. Abbiamo altri due episodi da filmare, e il COVID ha reso quest'anno di produzione il più difficile per ognuno di noi. [...] Ora sono tutti così eccitati e questo ci può dare la scossa giusta per affrontare l'ultimo tratto di strada."

Sulla nuova collaborazione con Jensen Ackles, infine, il creatore di The Boys ha aggiunto: "È fantastico. Voglio dire, amo così tanto quel ragazzo, e vederlo leggere di nuovo le mie parole è un vero piacere: è fantastico, è come tornare a casa. [...] Ricorda che anche Phil Sgriccia, un direttore di produzione, è un veterano di Supernatural. Direi che ci sono alcuni momenti in cui io e lui facciamo una strizzatina d'occhio, e sappiamo cosa sta succedendo..."

FONTE: the wrap
Quanto è interessante?
2