The Boys, dal corto su Billy Butcher ai registi degli episodi: le novità sulla stagione 2

The Boys, dal corto su Billy Butcher ai registi degli episodi: le novità sulla stagione 2
di

Durante un'intervista con il sito Collider, il co-creatore e showrunner della serie Amazon The Boys, Eric Kripke, parla del processo creativo dello show, svela diversi retroscena e anticipa parecchie novità. Continuate a leggere per scoprire i punti salienti.

La seconda stagione di The Boys, la popolare serie di Amazon Prime Video, si preannuncia già esplosiva, e gli ultimi dettagli diffusi da Kripke non fanno che confermarlo.

D'altronde, lo sceneggiatore della serie ha seguito il consiglio che gli diede una volta Sam Raimi: "Cosa cosa significa realizzare un film? Significa creare dei personaggi che ami e poi torturarli". Ouch!

È anche per questo che i nuovi episodi non saranno "più grandi" dei precedenti, spiega, ma "andranno più a fondo".

E, a proposito, vi farà piacere sapere che:

  • Un corto su Billy Butcher sarà diffuso nelle settimane di messa in onda della serie. Questo ci mostrerà cosa ha fatto Billy nel tempo passato dal season finale della prima stagione al momento in cui lo ritroveremo nella seconda.
  • I registi della seconda stagione sono Sarah Boyd, Stefan Schwartz, Philip Sgriccia, Alex Graves, Batan Silva e Frederick E.O. Toye.
  • Gli episodi avranno una durata compresa tra i 55 e i 65 minuti, ma ce ne sono alcuni di poco più brevi.
  • Il budget per la seconda stagione e il tempo a disposizione per le riprese sono stati maggiori. Questo non significherà solo più effetti speciali o più scene d'azione, ma anche una maggiore intensità nella recitazione, e una maggiore qualità del lavoro (e "mammiferi marini più grossi", promette Kripke).

Se poi volete sapere tutto, ma proprio tutto ciò che Eric Kripke ha raccontato a Collider, in testa alla notizia trovate il video dell'intervista.

La seconda stagione di The Boys debutterà il 4 settembre su Amazon Prime Video.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2