The Closer, il comico trans difende Dave Chapelle: "Si tratta di satira"

The Closer, il comico trans difende Dave Chapelle: 'Si tratta di satira'
di

Le polemiche intorno a Dave Chappelle non accennano a diminuire dopo il rilascio di The Closer, lo spettacolo a detta di molti, il comico sarebbe colpevole di promuovere stereotipi e pregiudizi contro la comunità LGBT. Inaspettatamente però sulla questione è intervenuto il comico transgender, difendendo il diritto di satira dello stand-up comedian.

Flame Monroe, un comico apparso di recente nella serie comica Netflix di Tiffany Haddish They Ready, è apparso sulla CNN per parlare dello spettacolo di Dave Chappelle e ha detto: "Mi ha fatto urlare dal ridere. Perché sono un comico, sono un essere umano e so chi è Dave Chappelle e cos'è Dave Chappelle. È un comico e ha fatto solo il suo lavoro".

Secondo questo comico trans insomma, le proteste dei dipendenti di Netflix contro Chapelle sono esagerate. Monroe ha poi aggiunto che molti dei commenti su The Closer lo hanno fatto rabbrividire: "Quando è la verità, ed è divertente, bisogna imparare a ridere di certi argomenti. Si tratta di satira e dobbiamo imparare a conviverci. Dobbiamo essere in grado di prendere le cose sul ridere, come persone adulte, e smettere di essere così sensibilizzati in questo mondo. È solo uno scherzo. Nessuno ha perso la vita per le sue parole".

Nelle scorse ore anche Dave Chapelle ha risposto alle critiche su The Closer con un video postato sui social. Naturalmente, il comico continuerà a far parlare di se ancora a lungo ma per il momento, ha trovato un supporter veramente inatteso.

Quanto è interessante?
4