The Crown, Carlo è il villain della stagione 4? Ce lo svela Josh O'Connor

The Crown, Carlo è il villain della stagione 4? Ce lo svela Josh O'Connor
di

La stagione 4 di The Crown è da poco approdata su Netflix e, come vedremo nei nuovi episodi della serie che si svolgono principalmente negli anni '80, Carlo continua a frequentare Camilla Shand anche dopo aver sposato Diana Spencer.

Dunque il principe contribuisce in maniera evidente all'infelicità di sua moglie e agli occhi di molti potrebbe apparire come il vero e proprio cattivo di questo show incentrato sulla storia della corona inglese. Ma sembra che il suo interprete Josh O'Connor, non sia del tutto d'accordo con questo punto di vista.

"Il mio lavoro è resistere in qualche modo", ha detto l'attore a Entertainment Weekly. "Mio padre era un insegnante di inglese e sono cresciuto imparando Shakespeare attraverso di lui. Una delle cose che diceva di tutti i cattivi di Shakespeare era che, che si tratti di Riccardo III o Iago, non si credono cattivi. Loro credono che quello che stanno facendo, il lavoro della loro vita, sia per un bene più grande e che tutto ciò abbia senso per loro".

L'attore ha poi aggiunto: "Quindi, proprio come con i cattivi di Shakespeare, non volevo interpretare il personaggio di Carlo come un cattivo. Non credo che lo sia. Penso che sia qualcuno che è molto perso, come vediamo nella terza stagione. È la stessa persona della terza stagione. Ha bisogno di qualcosa che Diana non può offrirgli, così come lei ha bisogno di qualcosa che lui non può offrirle. Quindi, è davvero una tragedia".

Per ulteriore approfondimenti su questa straordinaria serie, date uno sguardo alla nostra recensione di The Crown 4.

Quanto è interessante?
2