Netflix

The Crown, Emma Corrin e la bulimia di Lady Diana: "Era giusto parlarne"

The Crown, Emma Corrin e la bulimia di Lady Diana: 'Era giusto parlarne'
di

La quarta stagione di The Crown è finalmente in streaming su Netflix, e tra le new entry c'è Emma Corrin nel ruolo di Diana Spencer. Oltre a risultare straordinariamente somigliante alla principessa da giovane, l'attrice ha anche raccontato di aver suggerito al team degli sceneggiatori di raccontare senza sconti i lati oscuri dell'amatissima Lady D.

La quarta stagione di The Crown, infatti, affronta anche il tema della bulimia di Diana, un aspetto della vita della principessa probabilmente poco conosciuto dalla maggior parte degli spettatori.

"Ho letto le sceneggiature, che non erano affatto bozze, almeno credo, ma non erano la storia completa" ha rivelato Emma Corrin a Entertainment Weekly. "Ricordo di averle lette e che c'erano solo delle vaghe allusioni alla sua bulimia. Molte delle nostre ricerche finirono per essere incentrate sulla bulimia di Diana, perché era incredibilmente centrale in tutto ciò che stava passando. Era sia sintomatica di qualcosa, sia causa."

Così l'attrice, con l'aiuto di Polly Bennett, character coach di The Crown, ha scritto una serie di note sul disturbo alimentare di Lady D, sottoponendole agli sceneggiatori. "Guardate, abbiamo detto, vorremmo che questo sia incluso, che il tema sia toccato" ha continuato Emma Corrin, che è stata anche ricoverata durante le riprese. "E abbiamo aggiunto alcune scene in cui vediamo davvero il potere rituale che questa cosa ha su di lei, e il suo rapporto con questa cosa. [...] Penso che se vuoi mostrare una cosa del genere, non puoi solo alludere, è necessario mostrarla completamente."

Per altri approfondimenti sulla stagione 4 di The Crown, rimandiamo a un particolare cameo notato dai fan.

Quanto è interessante?
1