The Exorcist: il capo della FOX elogia la serie TV, ma resta dubbioso sulla terza stagione

di

È giunto il fatidico momento dell'anno in cui i network devono decidere il futuro delle proprie serie televisive e tra queste figura anche The Exorcist, che prende spunto dalla celebre pellicola del 1973. Il CEO di FOX Gary Newman ha tessuto le lodi dello show, ma al tempo stesso ha espresso i suoi dubbi sulle possibilità concrete di una terza stagione.

Queste le sue dichiarazioni, effettuate in occasione di un'intervista ai microfoni di Deadline: "Con la realizzazione di questo show avevamo sperato di poter attingere a quella fetta di pubblico a cui non piace andare al cinema. In un certo senso abbiamo ottenuto dei riscontri in termini di audience, ma non quelli che ci aspettavamo. In ogni caso ritengo che la serie sia stata ben prodotta e che le storie raccontate siano state ottime, però il suo futuro è abbastanza in bilico".

La prima stagione di The Exorcist, creata dal produttore esecutivo e regista Jeremy Slater, ha debuttato nel 2016 ed ha visto nel cast Geena Davis, Hannah Kasulka, Alan Ruck e Brianne Howey, oltre ad Herrera, Daniels e Kurt Egyiawan, i quali sono gli unici attori rimasti anche per la seconda stagione, che ha debuttato il 29 settembre 2017.

Il finale è andato in onda in America a dicembre e in Italia a gennaio, lasciando molte cose in sospeso che potrebbero dunque essere esplorate in nuovi episodi, se mai lo show venisse rinnovato. Le due stagioni sono disponibili in streaming su Hulu.

In onda il venerdì sera, la serie ha avuto una media di rating 0,7 e 1,9 milioni di spettatori, rendendo lo show uno degli spettacoli con il più basso rating della FOX, sebbene sia stato apprezzato dai fan del genere horror, i quali hanno potuto trovare molti collegamenti con le varie pellicole.

A voi piacerebbe vedere una terza stagione di The Exorcist? Fatecelo sapere nei commenti, qui sotto.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
1