The Flash 7, lo showrunner: "È la stagione in cui Barry inizierà a essere un vero leader"

The Flash 7, lo showrunner: 'È la stagione in cui Barry inizierà a essere un vero leader'
di

La season premiere della settima stagione di The Flash è finalmente andata in onda, e le sorprese non sono certo mancate. Ma cosa possiamo aspettarci da questa nuova stagione per quanto riguarda Barry Allen? A darci qualche anticipazione è lo showrunner Eric Wallace.

Parlando con i colleghi di Comicbook, lo showrunner di The Flash ha voluto offrire qualche piccola anticipazione sui cambiamenti che l'eroe interpretato da Grant Gustin dovrà necessariamente subire per poter diventare una delle leggende dell'universo DC, la stessa che ci viene d'altronde preannunciata dalla prima stagione della serie.

Così, quando l'intervistatore gli chiede se Barry Allen è pronto per fare questo salto, Wallace risponde: "È letteralmente uno dei temi di questa stagione, e che attraverserà anche l'ottava stagione. Quindi posso darvi una preview: a un certo punto l'eroe, affinché possa salire di livello, dovrà assumere maggiormente il ruolo del leader, e lasciarsi alle spalle quello dell'allievo. E quindi lo vedrete man mano assumere sempre più questa posizione, il che ovviamente è voluto".

"È semplicemente parte della crescita naturale di ogni supereroe. E lo vedrete anche fare nuove cose con i suoi nuovi poteri, scoprirà diverse cosette. E, ovviamente, la parte migliore di tutto ciò è che mentre Barry Allen sarà sempre più a suo agio nel ruolo di The Flash e le sue abilità si faranno sempre più impressionanti, i villain che si ritroverà a fronteggiare diventeranno tutti più incredibili e più letali, perché ora può combattere degli avversari di tutt'altro livello" conclude.

Vedremo, allora, nei nuovi episodi episodi di The Flash, come continuerà l'avventura di Barry Allen.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1