The Flash 7, spiegato quel buco di trama di Rainbow Raider nel dodicesimo episodio

The Flash 7, spiegato quel buco di trama di Rainbow Raider nel dodicesimo episodio
di

Gli ultimi sviluppi della settima stagione di The Flash hanno lasciato i fan a chiedersi che cosa è accaduto a Rainbow Raider, dato che è stata licenziata e riassunta dalla stessa posizione lavorativa più volte in un breve lasso di tempo, eppure c'è una spiegazione.

Nonostante sembri un buco nella trama, un po' di logica e la conoscenza dei poteri di Rainbow Raider possono spiegare tutto: continuava a essere riassunta perché stava usando i suoi poteri per influenzare i suoi datori di lavoro.

Il dodicesimo episodio intitolato Good-Bye Vibrations è stato in gran parte dedicato a Cisco Ramon e al suo saluto al Team Flash, dopo aver annunciato che avrebbe lasciato Central City per accettare un nuovo lavoro con ARGUS.

Tuttavia, prima di andare ha dovuto aiutare i suoi amici per un’ultima volta quando hanno appreso di un nuovo criminale metaumano che Cisco ha soprannominato Rainbow Raider 2.0, basandosi sui suoi poteri di controllo mentale simili a quelli dell'originale Rainbow Raider, Roy G. Bivolo.

La differenza chiave tra loro era che i poteri di Bivolo facevano diventare le persone arrabbiate, mentre la nuova Rainbow Raider rendeva le persone felici.

Il Team Flash ha appreso che Rainbow Raiderer 2.0, un'ex addetta alla riscossione di nome Carrie Bates, era stata licenziata da sei diverse agenzie di riscossione negli ultimi tre mesi, perché aveva cancellato i registri delle persone che dovevano soldi a causa delle spese mediche, senza che loro pagassero i loro debiti.

Il Team Flash alla fine ha capito che i crimini di Bates erano motivati dall'altruismo e al termine dell'episodio, The Flash aveva convinto Bates a costituirsi e lui avrebbe messo una buona parola per lei con l'ufficio del procuratore distrettuale. Ciò ha portato Bates, invece di scontare il carcere, ad ottenere un lavoro con il comitato per lo sviluppo economico del sindaco.

Tutto questo ha confuso molti fan di The Flash che hanno trovato questa catena di eventi altamente improbabile. Sembrava infatti molto strano che Carrie Bates potesse continuare a trovare lavoro presso varie agenzie di riscossione se fosse stata ripetutamente licenziata per aver cancellato debiti senza autorizzazione.

Mentre tutto questo potrebbe sollevare dei dubbi nel pubblico, il fatto che i poteri di Carrie Bates le permettano di annebbiare la mente delle altre persone (e quindi il giudizio) spiega tutto.

Ogni volta che Rainbow Raider veniva licenziata da un'agenzia di riscossione, poteva semplicemente fare domanda presso un'altra azienda e usare i suoi poteri per incantare i suoi datori di lavori affinché le offrissero il posto.

Sebbene sia improbabile che il nuovo Rainbow Raider sia stato in grado di fare lo stesso trucco con il procuratore distrettuale, è divertente pensare che The Flash ha messo in gioco la sua reputazione per lei, mostrando forse un effetto residuo dei suoi poteri.

La sinossi del tredicesimo episodio di The Flash anticipa il ritorno di due villain prima del gran finale.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
2