The Flash, Eric Wallace sulle novità della sesta stagione

The Flash, Eric Wallace sulle novità della sesta stagione
di

Eric Wallace, lo showrunner di The Flash, spiega cosa renderà differente la sua sesta stagione dalle "altre" seste stagioni... E dalle stagioni precedenti della stessa serie.

Durante l'anteprima stampa della season premiere di The Flash, Wallace avrebbe infatti dichiarato: "Di solito, una di almeno due o tre cose succedono nella sesta stagione di uno show di successo. C'è sonnolandia, e non ci sono cambi di ritmo, e sapete, non interessa a nessuno, ma lo vedete per abitudine. Magari cucinate mentre lo vedete, mangiate, niente di che. Oppure, c'è un'improvvisa realizzazione 'Oh, questo era il mio show preferito, e ora non riesco più a guardarlo'".

Ma la terza opzione, perchè ve ne è una terza, è quella che Wallace e gli sceneggiatori dello show sperano si verifichi: "Non stiamo guardando questa stagione come se fosse la sesta, ma come se fosse la prima. Io, lo staff, il cast e la crew stiamo cercando davvero di premiare quei fan che stanno seguendo la serie fin dall'inizio".

Si tratta, dunque, di revitalizzare lo show, di far emergere tutto ciò che i fan hanno amato della serie, e di implementarlo con elementi e idee originali e innovative che possano dare nuova linfa a storie e personaggi.

Per questo, la sesta stagione sarà divisa in due archi narrativi, che Wallace definisce "graphic novel", con il crossover Crisi sulle Terre Infinite a fare da spartiacque, come aveva preannunciato anche in precedenza.

Quindi Team Flash vs. Bloodwork (Sendhil Raamurthy) durerà soltanto 8 episodi, per poi cedere il posto alla Crisi.

"La storia si concluderà con l'episodio 6x08. Finisce lì. E si arriva alla Crisi. Poi, con l'episodio 6x10, inizierà una nuova storia. Sarà la seconda graphic novel".

The Flash tornerà a correre su The CW da oggi, 8 ottobre.

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
1