The Flash: Violett Beane ci parla di Flashtime e della comparsa in Legends of Tomorrow

di

Violett Beane riaccende le speranze per tutti i fan desiderosi di sapere di più su Flashtime, un concept trattato un po' troppo di fretta nell'ultima premiere di The Flash, e si allarga arrivando anche a toccare Legends of Tomorrow e la sua comparsa nello show.

Dopo il suo ritorno in The Flash nei panni di Jesse Quick, l'attrice Violett Beane racconta in un'intervista rilasciata a TV Line del concept del Flashtime, dove tutto sembra muoversi così lentamente che i fan si chiedono se il tempo si sia fermato del tutto. Per la grazia dei fan, stando alle parole dell'attrice ne sapremo di più su questo argomento nell'episodio "Enter Flashtime", che andrà in onda questa settimana, dove Jesse, Barry, and Jay Garrick dovranno lavorare in squadra per fermare lo scoppio di una bomba nucleare.

Durante la premiere "The Trial of the Flash" abbiamo visto che Iris aveva talmente a cuore l'assoluzione di Barry da arrivare (quasi) a rivelare la sua identità alla corte: ma Berry, grazie ai suoi poteri, è riuscito a fermarla in tempo e ad avere una conversazione con lei, mentre il resto dei personaggi presenti nella scena sembrava come bloccato, non notando ciò che stava avendo luogo in quel momento. Da questo particolare episodio viene il concept del Flashtime, di cui sapremo di più nel prossimo episodio.

Nell'intervista l'attrice ha parlato del suo ritorno in The Flash e della sua apparizione in Legends of Tomorrow. A quanto pare Jesse tornerà su Terra-1 dopo aver ricevuto un Apology Cube da parte del padre Harry, interpretato da Tom Cavanagh.

Beane prova inoltre a darci una breve spiegazione di come funziona il Flashtime:

"Essenzialmente stiamo correndo talmente veloci che tutto il resto sembra rimanere immobile. Non è collegato al fatto dell'ibernazione in sé, piuttosto alla velocità dei i nostri corpi e dei nostri pensieri, che risulta essere talmente alta da far sembrare tutto il resto congelato. E praticamente tutto l'episodio è in Flashtime. Barry, Jesse e Jay devono fermare la detonazione della bomba, e ci provano in diversi modi, mentre nel mondo reale sono passati solo alcuni secondi".

Questo processo però consuma molta energia, mentre una persona non dotata di poteri particolari può beneficiare del Flashtime solo se mantiene il contatto fisico con chi lo sta usando.

Per quanto riguarda Legend of Tomorrow, Violett Beane dichiara che nell'episodio in cui apparirà, chiamato "Necromancing the Stone", condividerà una scena con l'ex fidanzato Keiynan Lonsdale, che interpreterà Wally.

"Vedrete Wally e Jesse da soli in una stanza, e l'unica cosa che posso dirvi è che le cose non andranno come potreste pensare" ci fa sapere Violett.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
1
The Flash: Violett Beane ci parla di Flashtime e della comparsa in Legends of Tomorrow