The Gifted: Hellfire Club vorrebbe creare una nazione per mutanti

The Gifted: Hellfire Club vorrebbe creare una nazione per mutanti
di

Hellfire Club è in ascesa nella seconda stagione di The Gifted e sembra che nel prossimo ciclo di episodi abbia in mente solo una cosa: creare una nazione per mutanti, dove quest'ultimi sono liberi dalla persecuzione umana. La prima stagione dello show ha introdotto lo spettatore in un mondo distopico in cui gli X-Men sono svaniti da tempo.

I mutanti vengono braccati per qualsiasi uso dei loro poteri. Alla fine della prima stagione è emersa una nuova e pericolosa minaccia: Hellfire Club.
Si preannuncia una seconda stagione ricca di colpi di scena.
Grace Byers, che interpreta la leader di Hellfire Club, Reeva Payge, parlando con CBR ha spiegato:"Reeva crede che sia impossibile per umani e mutanti vivere pacificamente nello stesso mondo. La sua esperienza l'ha portata a perdere molte persone e molte cose a causa di questa convivenza, quindi le è stato dimostrato più volte che non è possibile. Lavora per un mondo e una nazione in cui i mutanti possono vivere sereni, liberi e in pace".
Un piano familiare a molti fan dei fumetti X-Men. Un'idea perseguita da diversi mutanti in passato, in particolare Magneto.
Quest'ultimo ha agito prima con un approccio radicale e poi con la conquista del paese di Genosha, costringendo il governo a garantirlo come rifugio ai mutanti.
Il cast di The Gifted comprende Stephen Moyer, Amy Acker, Sean Teale, Natalie Alyn Lind, Percy Hines White, Coby Bell e Jamie Chung.
La seconda stagione verrà trasmessa dal 25 settembre.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!