The Goldbergs, Jeff Garlin rivela: ""Il disturbo bipolare è un figlio di p*****a!"

The Goldbergs, Jeff Garlin rivela: ''Il disturbo bipolare è un figlio di p*****a!'
di

Il 21 settembre The Goldbergs, la fortunata sitcom della ABC, tornerà in onda negli Stati Uniti ma senza un personaggio fondamentale: Jeff Garlin ed il suo Murray Goldberg, infatti, non faranno più parte dello show. A rivelarlo è stato lo showrunner Alex Barnow dopo le accuse sulla presunta cattiva condotta dell'attore sul set.

La serie in onda dal 2013 perde sicuramente un personaggio cardine e patriarca della famiglia. L'episodio che spiegava l'assenza di Murray è andato in onda ieri sera come première della decima stagione e nella puntata, il personaggio di Adam Goldberg dichiara con una voce fuori campo iniziale: "Pochi mesi fa, all'improvviso, abbiamo perso mio padre. Ti vorremo sempre bene, papà. Sempre. E troveremo un modo per andare avanti insieme. Perché, dopo tutto, siamo i Goldberg".

Dopo l'episodio un articolo di Vanity Fair ha raccontato le motivazioni dietro l'allontanamento dalla sitcom di Garlin, che si sono aggiunte ad alcune dichiarazioni riportate da Deadline sulla questione: "Garlin è estremamente violento verbalmente ed emotivamente".

L'attore ha prontamente respinto ogni tipo di accusa, riducendo ogni tipo di comportamento alla sua...stupidità. Si è, infatti, definito semplicemente sciocco, come ogni comico d'altronde. Tramite il suo profilo Instagram Garlin ha poi parlato per la prima volta del suo disturbo bipolare: "Il disturbo bipolare è un figlio di p*****a, a volte è davvero troppo da affrontare. Sto facendo del mio meglio. È la prima volta che ne parlo".

Garlin non è di certo il primo attore a venir licenziato per il suo comportamento poco consono sul set. Ancora fresco nella nostra memoria è il litigio con Olivia Wilde, con conseguente allontanamento dal set di Don't Worry Darling dell'attore Shia LaBeouf, di cu abbiamo scritto nella nostra recensione.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2