The Handmaid's Tale: Elisabeth Moss racconta la scena più traumatica che ha girato

The Handmaid's Tale: Elisabeth Moss racconta la scena più traumatica che ha girato
di

La star di The Handmaid's Tale, Elisabeth Moss, ha svelato la scena più traumatica che ha dovuto girare in queste tre stagioni dello show ideato da Bruce Miller e basato sul romanzo distopico del 1985, Il racconto dell'ancella, scritto dall'autrice canadese Margaret Atwood e vincitore del premio Arthur C. Clarke nel 1987.

L'attrice ha ammesso che la scena della seconda stagione, nella quale il suo personaggio ha partorito, è stata la sua scena più traumatica mai girata all'interno dello show, principalmente perché il neonato non era molto contento di essere ricoperto di crema di formaggio.
Parlando della sequenza al Jimmy Kimmel Live, Elisabeth Moss ha dichiarato:"Probabilmente la scena della nascita nella seconda stagione, dove ho dovuto partorire da sola, nuda. Al fine di ottenere quell'aspetto post-parto c'era un ragazzo che metteva crema di formaggio e gelatina sul piccolo. Odorava di formaggio, il che è strano. Il formaggio cremoso e la gelatina erano strani. E poi odiava quella crema, quindi urlava molto forte. Stavo facendo questa scena molto emotiva e c'erano queste urla così forti vicine al mio orecchio!".

Nel frattempo la serie è stata rinnovata per una quarta stagione. La terza stagione ha diviso gli spettatori, con diverse critiche, soprattutto per i suoi toni ulteriormente cupi:"Quando la gente dice che lo show è difficile da guardare alzo gli occhi. Se non riesci ad affrontare il nostro show come riuscirai ad affrontare ciò che sta realmente accadendo nel mondo?" ha affermato l'ex star di Mad Men.

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
2