di

I tradimenti sono sempre dolorosi, e questo è risaputo. Ma se provengono da una persona alleata, qualcuno di cui si ritiene di potersi fidare... Elisabeth Moss, interprete di June nella serie tv targata Hulu ispirata al mondo creato da Margaret Atwood, The Handmaid's Tale, parla dello straziante tradimento di Serena nella terza stagione dello show.

I primi episodi della nuova stagione avevano già fatto discutere, e la stessa Moss aveva dichiarato che i futuri avvenimenti avrebbero fatto crollare ogni certezza allo spettatore.

Ma The Handmaid's Tale aveva ancora parecchie sorprese in serbo per il pubblico, come anche per i suoi personaggi, e nel quinto episodio della terza stagione, "Unknown Caller", la sorpresa più grande per June è stata il tradimento di Serena (Yvonne Strahovski), che ha deciso di riprendersi Nichole.

Intervistata al riguardo, Elisabeth Moss ha commentato: "È un tradimento da parte di Serena. [June] credeva davvero in lei... Ora ha il cuore infranto per via delle azioni di Serena, dal fatto che ha prima dichiarato di volere il meglio per sua figlia, per poi cambiare idea. [...] Non potendola più definire sua alleata, è decisamente un tradimento".

Se Serena non è più dalla parte di June, però, ci sono tante altre donne accanto a lei: "Gira tutto intorno alle donne. Sappiamo che c'è quel network creato da Martha. Sappiamo che esiste. Ed è qualcosa che non si può negare. E lei ha tutte le altre ragazze, ha le sue ancelle. E sono tutte unite, saranno sempre unite per questa causa. Dovrà solo convincerle a fare qualcosa di ancora più assurdo. Dovrà convincerle a seguirla in una crocciata davvero folle".

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
1