The Handmaind's Tale: arriverà in Italia in esclusiva su TIMVISION

di

La serie televisiva targata MGM Television e Hulu, The Handmaind's Tale, ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood, è stata una delle serie protagoniste degli Emmy Awards 2017, portandosi a casa ben otto premi, fra cui "Miglior Serie Drammatica". Adesso, lo show sarà trasmesso anche in Italia, in esclusiva su TIMVISION da martedì 26 settembre.

The Handmaind's Tale racconta di un futuro non troppo lontano, in cui gli Stati Uniti d'America sono sotto la guida della società di Gilead, un regime guidato da estremisti religiosi che, dopo aver imposto la legge marziale e sospeso la Costituzione, hanno creato uno Stato totalitario, militarizzato e misogino in cui le donne vengono considerate degli oggetti di proprietà dello Stato e private di qualsiasi diritto. Al centro di tutto, vi è l'ancella Difred (Di-Fred, proprietà di Fred, il suo Comandante), la quale ricorda bene com'era la vita prima di questo regime e la racconta allo spettatore attraverso ricorrenti flashback.

Difred è interpretata dall'attrice Elisabeth Moss, la quale si è aggiudicata grazie a questo ruolo l'Emmy Awards 2017 come "Migliore Attrice Protagonista in una Serie Drammatica". Oltre alla Moss, nel cast figurano anche Yvonne Strahovski (Dexter, Chuck e 24: Live another day), Joseph Fiennes (Shakespeare in Love, American Horror Story, Flash Forward, Il mercante di Venezia), Samira Wiley (Orange is the new black), Madeline Brewer (Orange is the new black, Black Mirror), Max Minghella (The social network, The mindy project) e Kristen Gutoskie (The vampire diaries).

Grazie alla critica e al notevole numero di spettatori che hanno seguito i primi 10 episodi della prima stagione, la piattaforma di streaming Hulu ha rinnovato la serie per una seconda stagione di 13 episodi, la quale arriverà sempre in anteprima esclusiva su TIMVISION nel 2018.

Gli altri premi vinti dalla serie drama nella notte degli Emmy sono stati vinti da Ann Dowd come "Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica"; dallo showrunner Bruce Miller per la "Miglior sceneggiatura per una serie drammatica"; da Alexis Bledel come "Migliore attrice guest in una serie drammatica” e da Reed Morano come "Miglior regista in una serie drammatica". Inoltre, la serie ha portata a casa i premi tecnici per le categorie "Outstanding cinematography for a single-camera series" e "Outstanding production design for a narrative contemporary or fantasy program".

Noi del team di EveryEye abbiamo recensito per voi i primi tre episodi della serie The Handmaid’s tale, che potrete leggere in questo link.

Quanto è interessante?
3