Netflix

The Haunting of Bly Manor sarà migliore di Hill House, secondo Oliver Jackson-Cohen

The Haunting of Bly Manor sarà migliore di Hill House, secondo Oliver Jackson-Cohen
di

Hill House ha colpito un bel po' di spettatori e si è ritagliata il ruolo di una delle serie Netflix più spaventose accanto a Dark. L'attore che ha interpretato Luke Crane, Oliver Jackson-Cohen, tornerà anche in The Haunting of Bly Manor e assicura che il regista Mike Flanagan ha raggiunto nuove vette di qualità.

Flanagan non dirigerà tutta Bly Manor, ma la sua visione registica e il suo apporto in quanto creatore della serie non verranno di certo meno. L'attore ne ha decantato le lodi a ComicBook.com:

"Mi sento come se ci fosse un cecchino di Netflix nelle vicinanze, quindi devo essere attento a ciò che dico. È davvero qualcosa di fenomenale ciò che Mike ha fatto con la seconda stagione. È strano, perché penso che per la prima siamo rimasti tutti così... non scioccati, ma è stato travolgente per come è stata ricevuta e per come è diventato un fenomeno globale. E quindi come ti rapporti ad una seconda stagione e fai sì che sia almeno allo stesso livello, se non migliore? E Mike ce l'ha fatta, direi."

Basandoci sulle parole di Cohen-Jackson e sulla qualità della prima stagione possiamo stare sicuri del fatto che quello che ci ritroveremo di fronte sarà un prodotto molto valido. L'attore ha poi annunciato che concluderà le riprese a breve, per cui la serie dovrebbe essere pronta per la fine dell'anno.

Il regista aveva rivelato le maggiori influenze per Bly Manor, che dovrà molto a Giro di Vite, short-story scritta da Henry James.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
5