Netflix

The Haunting of Bly Manor, Mike Flanagan svela i segreti dietro l'episodio 8

di

Netflix ha pubblicato un'interessante featurette dedicata al dietro le quinte dell'episodio 8 of The Haunting of Bly Manor, intitoalto 'La romanzesca storia di certi vecchi vestiti', a cui hanno partecipato l'attrice Kate Siegel, il produttore esecutivo Trevor Macy e il creatore Mike Flanagan.

"L'episodio 2x03 è sempre stato uno dei preferiti dal nostro team di sceneggiatori" racconta Flanagan nel video, che potete visionare all'interno della pagina. "Ci aspettavamo che diventasse uno dei preferiti anche dai fan, ed è stata una delle opportunità più interessanti che abbiamo avuto per cambiare le cose all'interno della stagione. La decisione di girarlo tutto in bianco e nero è stata presa all'inizio dello sviluppo. L'idea era quella di distaccarci completamente dall'estetica stabilita fino a quel momento. Ogni frame è stato pensato accuratamente per trarre il massimo vantaggio dalla bellissima e gotica estetica horror in bianco e nero."

La volontà di distaccarsi dal resto della stagione è stata sottolineata anche da Macy, che ha paragonato la puntata in questione al sesto episodio di Hill House, quello per intenderci girato quasi interamente in piano sequenza.

Flanagan, che ricordiamo realizzerà per Netflix anche la serie horror Midnight Mass, ha poi spiegato da dove è nata l'idea della Signora del Lago: "C'è molto depistaggio quando si parla della Signora del Lago. I fan de 'Il giro di vite' o 'The Innocents' penseranno immediatamente che si tratti di Miss Jessel, così quando ci è venuto in mente di assegnarla ad un personaggio totalmente nuovo, scegliendo Viola dal racconto breve di Henry James 'The Romance of Certain Old Clothes', abbiamo capito che era la scelta giusta. Volevamo inserire un altro volto familiare nel momento più inaspettato possibile."

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo alla nostra recensione di The Haunting of Bly Manor.

Quanto è interessante?
1