Netflix

The Last Dance, da oggi su Netflix la docu-serie sui Chicago Bulls di Michael Jordan

The Last Dance, da oggi su Netflix la docu-serie sui Chicago Bulls di Michael Jordan
di

Sono disponibili in streaming su Netlix da oggi, lunedì 20 aprile, i primi due episodi di The Last Dance, docu-serie che racconta la stagione 1997/98 dei Chicago Bulls e l'ultimo campionato del leggendario Michael Jordan con la casacca rossa numero 23. La stagione terminò, per la sesta volta in otto anni, con la vittoria del titolo NBA.

La docu-serie è prodotta da ESPN e gli episodi, dieci in totale e della durata di circa 50 minuti l'uno, saranno pubblicati in Italia su Netflix al ritmo di due alla settimana, ogni lunedì fino al prossimo 18 maggio.

Nel 1997 Michael Jordan, il coach Phil Jackson e il patron Jerry Reinsdorf accettarono che una troupe della NBA riprendesse giorno per giorno la vita e gli allenamenti dei Chicago Bulls per tutta la stagione. La produzione del documentario è stata però autorizzata soltanto quattro anni fa.

Era una rosa dal valore stratosferico, che oltre a Jordan comprendeva fuoriclasse del calibro di Scottie Pippen e Dennis Rodman, che avrebbero giocato insieme per l'ultima volta. I Chicago Bulls, come gli appassionati di basket NBA ricorderanno, vinsero poi il campionato grazie a una magia di Michael Jordan divenuta famosa come The Shot. La serie comprenderà anche retroscena sull'infanzia e sugli esordi del campione, interviste ai compagni di squadra e sulla tumultuosa atmosfera nello spogliatoio.

Se non l'hai ancora fatto, puoi dare un'occhiata al trailer italiano di The Last Dance.

Quanto è interessante?
3