The Last of Us: QUELLO strano comportamento degli infetti è scientificamente accurato!

The Last of Us: QUELLO strano comportamento degli infetti è scientificamente accurato!
di

Dopo l'uscita del secondo episodio di The Last of Us, i creatori della serie Neil Druckmann e Craig Mazin hanno approfondito alcuni degli aspetti dello show in Inside the Episode su Youtube, concentrandosi in particolar modo sul Cordyceps.

"Craig ha avuto questa idea che ho adorato, nel il modo in cui agiscono i funghi, che a volte è come se potessero essere gli organismi più grandi che potresti trovare in una foresta. È un singolo organismo che potrebbe però comunicare con sue diverse parti. Se toccassi un viticcio qui, a un miglio di distanza, potresti svegliare un'orda di infetti che poi ti inseguiranno", ha dichiarato Druckmann nel video.

Mazin ha continuato: "In effetti, esiste questa cosa chiamata Wood Wide Web. Il fungo può comunicare chimicamente a distanze folli. Sono organismi notevoli, e purtroppo, in questo caso, anche terrificanti".

Basato sul celebre videogioco PlayStation, lo show vede nel cast Pedro Pascal, Bella Ramsey, Gabriel Luna, Anna Torv, Nico Parker, Murray Bartlett e Nick Offerman così come Melanie Lynskey, Storm Reid, Merle Dandridge, Jeffrey Pierce, Lamar Johnson, Keivonn Woodard, Graham Greene, Elaine Miles, Ashley Johnson e Troy Baker. La serie è disponibile in esclusiva su Sky e Now.

Prima di salutarvi, vi ricordiamo che domenica sera il secondo episodio di The Last of Us è stato visto da ben 5,7 milioni di spettatori, circa il 22% di pubblico in più rispetto a quello che si è sintonizzato per la prima puntata.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
5