The Mandalorian, Bill Burr difende Gina Carano: "É una persona gentilissima"

The Mandalorian, Bill Burr difende Gina Carano: 'É una persona gentilissima'
di

Il licenziamento di Gina Carano ha causato certamente un enorme scompiglio nella produzione di The Mandalorian. Ora Bill Burr interprete di Mygs Mayfeld, ha voluto dire la sua sull'allontanamento della collega che viene definita dal comico una persona davvero buona e gentile.

Nel corso del suo podcast Burr ha detto: "Gina Carano era di una dolcezza assoluta. Una persona super gentile. A meno che non abbia fatto qualcosa di veramente orribile o abbia detto cose apertamente razziste. Non so cosa pensare".

Il comico scherza poi sul fatto che il suo giudizio sull'interprete di Cara Dune potrebbe influenzare la sua carriera futura: "Ormai ci sono troppi canali ed è facile essere presi di mira un po' da tutte le parti. Ora, devo guardare cosa cazzo dico ... qualcuno prenderà questo video e mi farà dire qualcos'altro e così proveranno a sbarazzarsi della mia action figure calva ... È così là fuori".

L'attore che abbiamo visto in due episodi di The Mandalorian sembra insomma esprimere tutto il suo rammarico nei confronti della cancel culture, che tende ad eliminare qualsiasi interprete da produzioni più o meno di spicco, qualora le sue parole non siano ritenute accettabili dall'opinione comune, limitando in tal senso la libertà di espressione.

"Sono tempi fottutamente pazzi. La gente sta solo aspettando, sdraiata tra le erbacce ... Ora sta diventando come, 'Ehi, hai fatto qualcosa di stupido'. Aspettano solo di farti fuori".

Intanto sembra che non ci sarà alcun recast per il personaggio di Gina Carano, e gli ultimi rumor affermano che Cara Dune potrebbe essere sostituita dalla versione in live action di Hera Syndulla.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4