The Mandalorian: il primo episodio svela la clamorosa clonazione di un eroe storico?

The Mandalorian: il primo episodio svela la clamorosa clonazione di un eroe storico?
di

Sappiamo bene che, nell'universo di Star Wars, la clonazione è un fenomeno ben rodato. Eppure il primo episodio di The Mandalorian, la prima serie TV su Guerre Stellari disponibile su Disney+, è presente un indizio che, se confermato, avrebbe del clamoroso.

In seguito alla trasmissione del primo episodio di The Mandalorian, su Internet sono sbucate alcune immagini riguardanti il dottor Pershing, scienziato interpretato da Omid Obtahi. Ma, principalmente, l’attenzione si è focalizzata su un aspetto in particolare: la manica dello scienziato. Infatti, sul braccio di Pershing appare un emblema molto particolare: quello indossato da tutti i cloni creati su Kamino.

Questo ha ovviamente portato a pensare che il cucciolo appartenente alla specie di Yoda, apparso nel finale della prima puntata, possa essere un esperimento andato a buon fine di clonare proprio il leggendario maestro Jedi, anche perché pare che Yoda fosse proprio l’ultimo esemplare rimasto della sua razza.

Andando a ritroso coi calcoli, vista l’età anche della creatura, la creazione dell’essere potrebbe essere anteriore anche a quella dell’esercito dei cloni della Repubblica ed essere ricondotto più o meno al periodo intercorso tra Episodio I ed Episodio II. Magari il conte Dooku, essendo stato uno degli allievi più famosi del Maestro Yoda, potrebbe aver conservato un qualche cimelio appartenente al capo dell’Ordine Jedi e averlo consegnato successivamente ai clonatori Kaminoani.

E voi che ne pensate? Credete che sia possibile l'esistenza di un clone di Yoda? In chiusura, vi proponiamo il nostro approfondimento sulle letture per prepararsi a The Mandalorian.

Quanto è interessante?
3