The Mandalorian: un personaggio della prima stagione è ispirato ad un animale estinto

The Mandalorian: un personaggio della prima stagione è ispirato ad un animale estinto
di

Non è un segreto come lo Star Wars Universe prenda spunto dal mondo reale per la creazione delle sue bestie ultraterrene. Solitamente si tratta di versioni ingigantite di alcuni animali arricchiti da diversi abbellimenti creativi, come lumache spaziali o maiali giganti. E persino in The Mandalorian ci sono alcune novità in tal senso.

Nel secondo episodio della prima serie live action targata LucasFilm, il mandaloriano si trova in balia di alcuni Java; contrattando con loro, il mandaloriano si vede costretto a cacciare un uovo peloso da consegnargli. La bestia in questione è un Mudhorn, una sorta di enorme rinoceronte con un corno estremamente pericoloso.
E come sottolineato dai fan di Star Wars, l'ispirazione del Mudhorn nasce da un antenato del rinoceronte, l'antico Elasmotherium, ovvero l'Unicorno siberiano.

L'Elasmotherium ha vagato per la Terra da 2,6 milioni a 29.000 anni fa. Il suo nome comparve per la prima volta nel 1808, quando i resti di queste bestie antiche vennero ritrovati in tutta l'Europa orientale sino alla Cina, con una grande concentrazione tra la Russia, la Cina e il confine con il Kazakistan. A differenza della creatura di The Mandalorian, l'Elasmotherium non deponeva uova pelose giganti.
La seconda stagione di The Mandalorian è in produzione, e i prossimi episodi saranno disponibili dall'autunno 2020.
Chissà se apparirà ancora il Mudhorn o un altro animale d'ispirazione preistorica nei nuovi episodi dello show creato da Jon Favreau. Nel frattempo nel finale della stagione è presente una delle scene più divertenti di The Mandalorian.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1
The Mandalorian: un personaggio della prima stagione è ispirato ad un animale estinto