Star Wars

The Mandalorian ha spinto gli abbonati di Disney+ a guardare anche gli altri contenuti

The Mandalorian ha spinto gli abbonati di Disney+ a guardare anche gli altri contenuti
di

Ospite da CNBC per commentare i risultati ottenuti dalla Disney nel quadrimestre appena trascorso, Bob Iger ha parlato dell'impatto di The Mandalorian su Disney+, il servizio streaming che in pochi mesi ha guadagnato quasi 30 milioni di abbonati.

"In realtà siamo stati rincuorati dal fatto che dopo l'uscita di tutti gli episodi di The Mandalorian, non abbiamo visto un tasso significativo di cancellazioni" ha spiegato il CEO della Casa di Topolino, rivelando che i sottoscrittori sono aumentati costantemente anche dal 28 dicembre al 3 febbraio.

"Una delle cose interessanti è che circa il 65% delle persone che hanno visto The Mandalorian hanno guardato almeno 10 o più titoli del servizio. Perciò, in termini di consumo, stiamo vedendo un fenomeno diffuso in tutto il catalogo."

Oltre ai film di punta usciti di recente sulla piattaforma - da Toy Story 4 a Il Re Leone e Avengers: Endgame - la Casa di Topolino ha notato anche un forte interesse per i titoli originali: "C'è grande interesse per gli show di Disney Channel, e un interesse diffuso per molte altre cose. I corti della Pixar, i vecchi corti Disney, e ovviamente i brand come Disney, Pixar, Star Wars, Marvel e National Geographic hanno un'alta risonanza. Come abbiamo detto all'inizio, abbiamo l'opportunità di concentrarci su una qualità elevata dei contenuti del servizio piuttosto che sulla quantità."

Per quanto riguarda The Mandalorian, Jon Favreau è da tempo al lavoro su una seconda stagione in arrivo il prossimo ottobre. Inoltre Iger ha rivelato di recente che in futuro potremo assistere anche ad alcuni spin-off di The Mandalorian.

Disney+, lo ricordiamo, sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo 24 marzo.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
2