Dopo The New Pope, la collaborazione tra Sorrentino e HBO continuerà con una miniserie

Dopo The New Pope, la collaborazione tra Sorrentino e HBO continuerà con una miniserie
di

Il rapporto tra Paolo Sorrentino e la HBO continuerà anche dopo la pubblicazione di The New Pope, che è stata presentata a Venezia negli ultimi mesi. Il regista, infatti, scriverà e dirigerà una miniserie in quattro parti per il canale via cavo americano.

La notizia è stata riportata in esclusiva da Discussing Films e sembra che la serie seguirà la vita di un'attrice lungo alcuni decenni. I suoi amici avranno un ruolo importante, poiché cercheranno di proteggerla dagli aspetti più squallidi dell'ambiente hollywoodiano. La produzione dovrebbe iniziare a gennaio 2020, a Los Angeles.

La sceneggiatura sarà scritta da Jaffe Cohen e Michael Zam, i quali collaboreranno con Sorrentino nella stesura. I due sono conosciuti per aver scritto e prodotto Feud, ma anche l'action thriller Kate, con protagonista Mary Elizabeth Winstead e in arrivo su Netflix.

I produttori esecutivi saranno Lorenzo Mieli e Riccardo Neri, che hanno prodotto 1994 e hanno già lavorato con Sorrentino per The New Pope. Quest'ultima è il seguito di The Young Pope, la serie con protagonisti Jude Law e Diane Keaton e che è incentrata su Lenny Belardo, il primo papa americano della storia, che assume il nome di Pio XIII.

The new Pope non ha ancora una data di uscita, ma abbiamo già avuto modo di vedere il trailer ufficiale in italiano. Tra i nuovi progetti di Sorrentino, segnaliamo Mob Girl, gangster movie con protagonista Jennifer Lawrence, adattamento del romanzo del premio Pulitzer Teresa Carpenter.

Quanto è interessante?
1