The O.C.2, Olivia Wilde rivela di essersi vergognata del suo ruolo nel teen drama

The O.C.2, Olivia Wilde rivela di essersi vergognata del suo ruolo nel teen drama
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nelle ultime settimane la Mediaset sta riproponendo su Italia 1 il teen drama "The O.C.", lasciando rivivere i ricordi dei personaggi e degli amori che ci hanno accompagnato nei primi anni Duemila.

Tra le star della seconda stagione dello show TV c'è anche Olivia Wilde, attrice che dopo la serie tv Fox ha ottenuto un enorme successo a Hollywood. All'interno del serial la Wilde interpretava Alex Kelly, personaggio bisessuale che ad un certo punto della trama avrà una relazione con Melissa Cooper, beniamina di Orange County interpretata da Mischa Barton.

In una recente intervista, l'attrice statunitense ha rivelato alcuni retroscena del suo ruolo di Alex, dichiarando che per anni si è vergognata di aver interpretato quel personaggio così tanto rivoluzionario all'epoca, e di essersi resa conto col passare del tempo della fortuna che le ha portato quella parte così controversa.

Da ragazzina Olivia Wilde pensava che l'amore omosessuale di cui era portavoce in The O.C. fosse una cosa scontata, che non ci fosse nulla di sconvolgente, ed è l'attrice a dichiarare: "Dopo anni, quel significato mi è diventato chiaro quando la gente veniva verso di me per strada e mi diceva che il mio ruolo nella serie aveva aiutato a fare coming out con la famiglia, a sentirsi a mio agio con gli amici e a capire che sarebbero potute essere così, trovare la propria sessualità in modo confortevole", e questo, confessa, la rende molto orgogliosa della sua Alex Kelly.

Che fine hanno fatto le altre star di The O.C.? Mischa Barton è caduta in un giro di alcool e droga, e invece c'è chi ha nostalgia della serie tv Fox, come Summer che chiede scusa ai fan per la rottura con Seth.

Quanto è interessante?
2