The Office, ecco come sarebbe lavorare oggi al Dunder Mifflin

The Office, ecco come sarebbe lavorare oggi al Dunder Mifflin
di

I fan non dimenticano e trovano sempre il modo di parlare della loro serie preferita. Dopo la discussione su quale sia la puntata più cringe di The Office, tornano ad infiammare i social grazie ad un hashtag a tema.

#IfIWorkedAtDunderMifflin sta infatti facendo il giro dei profili Twitter e moltissimi utenti si stanno divertendo ad ipotizzare come si comporterebbero se lavorassero nell'azienda di The Office. Non mancano ovviamente riferimenti ai tormentoni storici della serie e a come avrebbero reagito i vari personaggi alla pandemia in corso.

Le bizzarre iniziative di Michael Scott (Steve Carrell) hanno fatto storia: con il suo voler sempre essere un capo alla mano ha cercato di supportare il team di lavoro in ogni modo possibile, finendo spesso per stressare tutti. Un utente afferma però che se lavorasse alla Dunder Mifflin non mancherebbero di certo i dance party settimanali, mentre un altro non rinuncerebbe alla Giornata del Pretzel.

C'è poi chi è sicuro del fatto che Michael non capirebbe un bel niente in fatto di smart working e di conference call su Zoom, facendo riferimento alla scena in cui si vantava pensando che una chat room fosse il nome di un club esclusivo. Le citazioni più calzanti riguardano però Dwight, nelle puntate in cui dichiarava di essere favorevole ad una nuova epidemia per ridimensionare la popolazione e in cui indossava una tuta da quarantena.

Cosa fareste se lavoraste al Dunder Mifflin? Fatecelo sapere nei commenti, e per approfondire vi rimandiamo allo speciale su The Office US, a quindici anni dalla prima puntata.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1
https://comicbook.com/tv-shows/news/twitter-reacts-the-office-if-i-worked-at-dunder-mifflin-hashtag/#4