The Office, quale star di Breaking Bad stava per interpretare Michael Scott?

The Office, quale star di Breaking Bad stava per interpretare Michael Scott?
di

Ci sono innumerevoli motivi per amare The Office, ma il primo della lista sarà sempre e soltanto Michael Scott: il personaggio di Steve Carell è stato sin dalla prima stagione quel qualcosa in più che ha permesso alla versione americana dello show ideato da Ricky Gervais di emergere... Ma sarebbe stato lo stesso con un altro attore?

Già, perché come sempre accade in questi casi la scelta era ovviamente ridotta non ad un solo interprete, ma a più volti noti della comicità americana: stando a quanto dichiarato dal produttore esecutivo Ben Silverman, in particolare, pare che uno dei preferiti per il ruolo fosse Bob Odenkirk, che di lì a poco avrebbe conosciuto un'enorme notorietà grazie al ruolo di Saul Goodman in Breaking Bad.

"C'era sempre Bob come nome di cui eravamo innamorati in termini di comici. Steve però aveva quest'energia comica adorabile, come quelle star delle sitcom di prima serata degli anni '50 e '60. Lui aveva questo. Aveva a che fare col fatto che volessimo in qualche modo ammorbidire il personaggio. Bob ha dei margini più duri, ha questa spigolosità, è brillante ma ha questa spigolosità" furono le sue parole. E voi, chi avreste preferito? Fatecelo sapere nei commenti! Lo showrunner, intanto, ha momentaneamente smorzato gli entusiasmi sul reboot di The Office.