The Office: nell'ultima stagione Jim e Pam si sarebbero dovuti lasciare per un tradimento

The Office: nell'ultima stagione Jim e Pam si sarebbero dovuti lasciare per un tradimento
di

Negli ultimi mesi la serie The Office è tornata sotto i riflettori dopo che il creatore Greg Daniels ha iniziato a parare di un possibile reboot e tra le numerose curiosità emerse c'è anche l'inaspettato colpo di coda dell'ultima stagione, nella quale Jim e Pam avrebbero dovuto dirsi addio.

The Office è interamente disponibile su Amazon Prime Video, ma se siete ancora in corsa verso la nona stagione, attenzione agli spoiler.

Stando alle dichiarazioni raccolte nel libro The Office: The Untold Story of the Greatest Sitcom of the 2000s, l'idea di Daniel di mettere fine alla relazione tra Pam (Jenna Fischer) e Jim (John Krasinski) nacque già durante la quinta stagione dello show, ma è solo nell'ultima che il progetto venne quasi portato in camera.

Prima che iniziassero le riprese dell'ultima stagione lo stesso Krasisnki si era detto favorevole a dare una scossa al rapporto tra i due protagonisti, affermando che sarebbe stato "interessante vedere come una rottura avrebbe influenzato due persone che tutti conoscevano tanto bene".

Con il supporto del cast titolare, la sceneggiatura venne riadattata e ruolo nevralgico nella vicenda avrebbero dovuto averlo il trasferimento di Jim a Pittsbirgh da un lato, e le difficoltà di Pam nel crescere il loro bambino da sola. In questa situazione si sarebbe dovuto inserire Brian, interpretato da Chris Diamantoupolos, da sempre innamorato della receptionist.

In una delle scene avremmo infatti visto Pam e Jim alle prese con una delle tante telefonate, fatta di silenzi e sospesi, durante la quale il personaggio della Fischer, già avvicinatasi a Brian, ormai sfinita e in lacrime si sarebbe voltata verso di lui chiedendogli consiglio sul da farsi.

Per nostra fortuna i due sono rimasti saldamente insieme fino alla fine, merito anche dell'amore dei fan per la serie, che se all'inizio riposero bene allo stravolgimento sentimentale dei protagonisti, a metà stagione iniziarono a percepire il dramma e, dopo aver manifestato un certo malcontento, spinsero Daniels e il suo team di sceneggiatori a riscrivere in brevissimo tempo gli ultimi episodi così che ognuno avesse il suo lieto fine.

The Office è stata una delle serie cardine dei primi anni 2000 e fu il principale trampolino di lancio per Krasinski (recentemente cimentatosi nella seconda prova come regista con A Quiet Place 2) e Steve Carell, che però lasciò lo show dopo sette stagioni, la cui motivazione abbiamo saputo solo recentemente.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
2