The Penguin, Colin Farrell svela: "La serie esiste grazie ad una sola persona"

The Penguin, Colin Farrell svela: 'La serie esiste grazie ad una sola persona'
di

Dopo che il Pinguino ha svelato il suo Batman Preferito, ovvero Colin Farrell ha rivelato qual è il suo film di Batman favorito, l’attore ha tenuto a ringraziare una persona in particolare senza la quale il suo personaggio non sarebbe esistito.

In un’intervista con Entertainment Tonight, Colin Farrell ha ringraziato il make-up stylist Mike Marino e ha lodato il suo lavoro. Queste le sue parole: “Non mi sono mai sentito così poco legato a un personaggio che ho interpretato. Perché questa serie non esisterebbe se non fosse stato Mike Marino a creare il suo volto. Sono stato tre ore sulla sedia ogni mattina, il che va bene perché adoro la troupe che avevamo. C'erano persone che facevano le sopracciglia a Los Angeles e le mandavano fuori. E c'era qualcuno che si occupava dei denti, e c'era un tale insieme di persone che si sono riunite per crearlo (il personaggio di Oswald Cobblepot). Ci vuole praticamente un villaggio intero. Mi è piaciuto molto lavorarci. È stato fantastico.”

Colin Farrell ritornerà presto nei panni del famoso criminale Oswald Cobblepot nella serie a lui dedicata The Penguin, spin-off ufficiale di “The Batman” di Matt Reeves, che seguirà l’ascesa al potere del famoso villain nel mondo criminale di Gotham City . Qui potrete vedere il trailer di The Penguin.

FONTE: CBR

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi