Marvel

The Punisher: Jon Bernthal risponde al tweet di Eminem

The Punisher: Jon Bernthal risponde al tweet di Eminem
di

A poche ore dal tweet di Eminem in difesa di The Punisher, la star dello show Netflix Jon Berthal è comparso sul social network per rispondere al rapper.

La star di The Walking Dead e I Segreti di Wind River ha condiviso il post di Eminem, aggiungendo: "Caro Em, sono onorato che hai guardato lo show, fratello. Sei il Re."

Potete trovare i due post in calce all'articolo.

Il siparietto è nato dal celebre amore incondizionato del rapper di The Marshall Mathers LP e Recovery per i fumetti della Marvel Comics, del quale non ha mai fatto mistero: nel 2009, Eminem divenne perfino il protagonista di un albo Marvel, nel quale si alleava con il villain Barracuda per uccidere proprio il Punitore. Recentemente, inoltre, l'artista ha anche realizzato un singolo per la colonna sonora del cinecomic Venom: per promuoverlo, il rapper lo ha cantato dalla cima dell'Empire State Building durante una puntata del Jimmy Kimmel Live.

Recentemente, comunque, The Hollywood Reporter ha fatto luce sui motivi delle cancellazioni delle serie Marvel-Netflix: con l'arrivo di tutte le nuove piattaforme digitali che inevitabilmente andranno a fare concorrenza a Netflix, tra le quali ovviamente Disney+, ognuno dei vari network desidera possedere completamente le proprietà intellettuali che andrà a sfruttare, così da spendere i propri soldi solo ed esclusivamente per materiale sul quale detiene i diritti.

Tutte le serie Marvel-Netflix venivano sì distribuite dalla compagnia di streaming on demand, ma erano totalmente di proprietà della Disney. Per mandare in onda ogni singola stagione, Netflix ha dovuto sborsare ad ABC Studios (co-produttrice insieme a Marvel Television) grandi quantità di denaro.

L'interruzione di queste serie quindi è stata naturale, dato che se avesse continuato a produrle la compagnia di Ted Sarandos non avrebbe fatto altro che finanziare un proprio diretto concorrente.

Quanto è interessante?
5