The Punisher, Rosario Dawson sul revival MCU: "Sono stata troppo affrettata"

The Punisher, Rosario Dawson sul revival MCU: 'Sono stata troppo affrettata'
di

Il confine che divide il Marvel Cinematic Universe dalle serie Marvel/Netflix non è mai stato troppo chiaro. Come sappiamo, le cose sono iniziate a cambiare lo scorso dicembre, quando Vincent D'Onofrio ha ripreso il ruolo di Kingpin in Hawkeye e Charlie Cox quello di Matt Murdock in Spider-Man: No Way Home.

Poi, la Disney ha portato tutti e sei gli spettacoli di Netflix, ovvero Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, The Defenders e The Punisher sul suo servizio di streaming all'inizio di quest'anno. La canonicità di tutti e sei gli spettacoli rimane sempre in dubbio, ma i recenti annunci stanno facendo ben sperare i fan.

Il mese scorso al Comic-Con di San Diego, Feige ha annunciato che Disney+ sarebbe stata la casa di Daredevil: Born Again, una nuova serie basata sull'uomo senza paura con il ritorno di Cox e D'Onofrio. Quel progetto è solo l'ultimo nel catalogo Marvel di Cox, dato che rivedremo l'attore a breve in She-Hulk e in Echo.

Ma al C2E2 di questo fine settimana, l'ex attrice degli show Netflix Rosario Dawson ha anticipato il ritorno di The Punisher nel MCU. La notizia ha naturalmente mandato in visibilio i fan, che vorrebbero rivedere il Frank Castle di Jon Bernthal al più presto. Ora però, l'attrice si è affidata a Twitter per chiarire quanto accaduto, raccontando di come questa "notizia" le sia stata raccontata da un fan.

"Non ci si può fidare...! A quanto pare ricevere informazioni dai fan non è sicuro. Il mio male", ha scritto Dawson. "Mi emoziono. La conferma è fondamentale quando ti viene detto quello che vuoi sentire..."

Ma voi cosa ne pensate? The Punisher tornerà, o le precedenti dichiarazioni sono davvero state solamente un errore dell'attrice? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3