The Sandaman, Neil Gaiman: 'temevo potesse fallire come successo ad Howard il Papero'

The Sandaman, Neil Gaiman: 'temevo potesse fallire come successo ad Howard il Papero'
di

Il creatore di Sandman Neil Gaiman ha rivelato di aver impiegato più di tre decenni ad accettare di realizzare un adattamento live-action della sua opera, temendo che il suo lavoro sarebbe potuto andare incontro alla stessa sorte di Howard il Papero<.

Parlando con Total Film della prossima serie Netflix, vista nel trailer di The Sandman, Gaiman ha rivelato di aver combattuto molto duramente per non far realizzare nessuna cattiva versione live-action della storia.

Riflettendo sul motivo per cui The Sandman ha impiegato così tanto tempo per diventare una serie o un film, Gaiman ha condiviso un trauma della sua infanzia con protagonista un personaggio tanto amato dei fumetti come Howard the Duck. Ai tempi infatti, George Lucas provò a realizzare un adattamento del papero per il grande schermo, ma Howard the Duck: A New Breed Of Hero fallì miseramente, tanto che Lucasfilm dovette vendere il dipartimento che in un secondo momento diventò Pixar Studios.

Non credevo che saremmo arrivati ​​fin qui, ma sapevo che l'importante fosse impedire che si facessero versioni negative. Una volta creata una versione scadente, non si può più tornare indietro. Può sembrare sciocco, ma quando avevo 14 o 15 anni, il mio fumetto preferito era "Howard The Duck". Steve Gerber, Gene Colan, Frank Brunner, satira, follia, gloria... Ero così eccitato quando ho sentito che George Lucas stava girando un film. E poi è uscito "A New Breed Of Hero". "Howard The Duck" è diventato un brutto scherzo. Non avrei mai voluto che accadesse a Sandman e ho visto le sceneggiature che l'avrebbero fatto accadere".

The Sandaman, che sarà destinato ad un pubblico adulto, verrà rilasciato su Netflix il prossimo 5 agosto.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
2