Netflix

The Sandman, Neil Gaiman spazza via le critiche sul Lucifer di Gwendoline Christie

The Sandman, Neil Gaiman spazza via le critiche sul Lucifer di Gwendoline Christie
di

Nelle nuove anticipazioni di The Sandman, abbiamo potuto vedere ancora una volta Gwendoline Christie nei panni di Lucifer Morningstar. Alle immagini del trailer della Netflix Geeked Week sono seguite numerose polemiche sulla scelta di casting, che Neil Gaiman ha però prontamente messo a tacere.

La serie Netflix attesa entro il 2022 è ispirata proprio all'omonima serie a fumetti di Neil Gaiman e l'autore è attivamente coinvolto nello sviluppo dell'adattamento live-action in qualità di produttore esecutivo.

Per queste ragioni, ha deciso di rispondere in prima persona alle principali critiche riguardo alla scelta di far interpretare Lucifer all'attrice già nota per il suo ruolo in Game of Thrones: "Non è un mio problema" risponde con sagacia Gaiman all'utente che gli aveva scritto "Non è il mio Lucifero".

A chi contesta la scelta di un'interprete femminile affermando che si tratti di una modifica importante al materiale originale, Gaiman controbatte: "Esattamente in che modo il personaggio è cambiato? E' per il membro? Va bene. Il Lucifer dei fumetti non lo aveva e credo non ce l'abbia nemmeno Gwendoline Christie. I dialoghi sono gli stessi... Il problema è che Gwendoline è più alta del Lucifer dei fumetti, vero?".

Com'è lecito che sia, di fronte a un adattamento live-action i fan hanno sempre il timore che la storia originale possa essere stravolta, che i personaggi che ne hanno fatto parte possano subire modifiche importanti e, soprattutto, di essere delusi da un adattamento poco fedele alla narrazione che hanno amato.

In questo caso, però, occorre far notare che le critiche sono rivolte a una scelta di casting per un'attrice che non abbiamo ancora visto in azione in The Sandman, sollevando a priori una polemica senza aver prima potuto vedere la sua interpretazione di Lucifer.

Insomma: se Neil Gaiman, ovvero colui che ha creato quel personaggio tra i molti che vivono nell'universo narrativo di The Sandman, ha ritenuto che Gwendoline Christie fosse valida per il ruolo, un motivo ci sarà e i fan potrebbero avere più fiducia in lui, o almeno dargli il beneficio del dubbio.

Nel frattempo, abbiamo visto alcune nuove immagini ufficiali di The Sandman e durante la Geeked Week di giugno potrebbero arrivare interessanti novità per l'atteso live-action che approderà su Netflix.

Quanto è interessante?
3