Netflix

The Sandman, notizie incoraggianti sulla Stagione 2: si muove già qualcosa!

The Sandman, notizie incoraggianti sulla Stagione 2: si muove già qualcosa!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

All'indomani dell'uscita di The Sandman, schizzato al primo posto nella Top 10 di Netflix e celebrato da recensioni entusiastiche sia di pubblico che di critica, Neil Gaiman si era detto pessimista - per una ragione molto specifica - sul rinnovo. Ora invece, notizie molto promettenti arrivano dalla squadra sulla seconda stagione.

La serie creata da Neil Gaiman a partire dal fumetto sempre di Neil Gaiman ha regalato grandissi,e sorprese su Netflix. Non ultimo un episodio a sorpresa misto live action animato di The Sandman che ha riportato lo show al primo posto nella Top 10 Netflix dopo averlo momentaneamente abbandonato in favore di nuovi successi del momento. Nonostante questo, Gaimain aveva frenato l’entusiasmo per un rinnovo immediato, spiegando che la realizzazione della prima stagione è stata molto complessa e molto costosa, soprattutto in fatto di VFX.

Non era quindi certo – come non lo è tutt’ora – che Netflix fosse disposta a dare luce verde per una seconda stagione nonostante il clamoroso successo. Tuttavia, un aggiornamento molto promettente viene condiviso proprio dal responsabile VFX. Un aggiornamento che, se non può valere come conferma, non avrebbe senso però se la produzione non avesse ricevuto un minimo via libera dal gigante dello streaming. Spiega infatti Ian Markiewicz a ScreenRant: “Abbiamo un quadro davvero meraviglioso per la seconda stagione. Stanno ancora ritoccando le sceneggiature e rielaborando delle cose, ma abbiamo già un arco narrativo”.

Markiewicz ha continuato spiegando che si sta entrando già in automatico nelle fasi successive e probabilmente la produzione non si assumerebbe il rischio senza alcuna speranza di rinnovo: “Tempo due settimane e mi incontrerò con lo sceneggiatore e lo scenografo per iniziare a pensare le prossime mosse. Tipo dove e come gireremo una certa scena, quali set dovremo allestire e quali invece dovremo ricreare in CGI. Visto quanto abbiamo investito sulla prima stagione, abbiamo bisogno di capire a quali idee dare valore. E questo processo sta accadendo ora, mentre vi parlo il che è fantastico. Abbiamo dalla nostra la prima stagione, quindi sappiamo di cosa abbiamo bisogno e cosa invece vogliamo cambiare nella seconda”.

La speranza è che questo lavoro preparatorio possa solo ottenere una conferma e non uno stop improvviso da parte di Netflix.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
3