The Stand, il cameo di Stephen King in un dettaglio del quarto episodio

The Stand, il cameo di Stephen King in un dettaglio del quarto episodio
di

Il quarto episodio di The Stand, adattamento del romanzo L'Ombra dello scorpione di Stephen King, rappresenta un po' il centro della serie, disponibile in Italia su Starzplay. Gli spettatori dal più acuto spirito d'osservazione avranno notato un cameo dello stesso scrittore, che era stato anticipato anche dal produttore esecutivo Benjamin Cavell.

Per parlarne sarà inevitabile qualche spoiler, per cui raccomandiamo a chi non ne vuole di interrompere qui la lettura. Nel quarto episodio di The Stand, alcuni flashback hanno introdotto una serie di nuovi personaggi, tra cui Dayna Jurgens (Natalie Martinez) e Julie Lawry (Katherine McNamara).

In un flashback di due mesi prima, Julie spara a Nick (Henry Zaga) e Tom (Brad William Henke), costringendoli a nascondersi dietro una pensilina alla fermata di un autobus. La pensilina contiene un manifesto pubblicitario di una struttura di assistenza per anziani, Hemingford Home. E nella foto, seduto a un tavolo, c'è proprio Stephen King, che si dimostra così autoironico e pronto a scherzare sulla sua età.

Questo cameo del re del brivido è quindi molto diverso da quello del 1994, in un altro adattamento di The Stand, allora per ABC. Quella volta Stephen King interpretava Teddy Weizak, personaggio portato oggi sullo schermo da Eion Bailey.

Per altri approfondimenti su The Stand, rimandiamo alle differenze tra il libro di Stephen King e la serie tv, in particolare per quanto riguarda le vicende del quarto episodio.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1