The Stand: Heather Graham si unisce al cast della serie tratta da Stephen King

The Stand: Heather Graham si unisce al cast della serie tratta da Stephen King
di

Secondo quanto riportato da Deadline, Heather Graham si è unita al cast di The Stand, adattamento televisivo dell'omonimo romanzo di Stephen King in Italia noto come L'ombra dello scorpione e che arriverà prossimamente su CBS All Access.

Dopo le aggiunte di Eion Bailey, Katherine McNamara e Hamish Linklater, nonché di Nat Wollf tra il cast principale, arriva anche l'annuncio della Graham, che stando a quanto riportato ricoprirà il ruolo di Rita Blakemoor, descritta come "una donna sana di mente che è estremamente preparata alla fine del mondo e prova quindi a scappare da una New York infestata dalla super-influenza".

Dopo aver già assoldato, tra i membri del cast di The Stand, Amber Heard e James Marsden, Whoopi Goldberg, Alexander Skarsgård e persino Marilyn Manson, la miniserie - che sarà composta da 10 episodi e basata sul romanzo del 1978 di Stephen King - di genere post apocalittico, mostra un mondo decimato da un virus mortale che ha annientato il 99% della popolazione mondiale. Il personaggio di Randall Flagg appare qui per la prima volta, per poi diventare successivamente una presenza ricorrente all'interno di altri racconti dell'autore statunitense. In The Stand egli appare come una figura demoniaca, un tiranno che ha gettato le basi per costruire una comunità di criminali e persone violente.

Non è ancora stata resa pubblica una data ufficiale per la messa in onda della serie, ma Stephen King ha confermato che ci sarà un finale diverso dai libri: "Ce lo avevo da anni [il nuovo finale]. Ho sempre voluto scoprire cosa è accaduto a Stu e Frannie quando tornano indietro". King ha anche mostrato il suo apprezzamento per lo showrunner Josh Boone: "Mi piace molto il suo lavoro, ho lavorato con lui per il suo primo film, poi ha realizzato Colpa delle stelle che ha mostrato davvero il suo talento al pubblico. Mi piace la sua ambizione per The Stand. Avremo due ore in più per raccontare questa storia rispetto alla precedente miniserie e cosa più importante avremo più libertà sia in termini di linguaggio che di violenza, cose che non avevamo l'altra volta".

Il debutto di The Stand è atteso su CBS All Access il prossimo anno.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1