The Umbrella Academy: le differenze rispetto ai fumetti

The Umbrella Academy: le differenze rispetto ai fumetti
di

La seconda stagione di The Umbrella Academy è rimasta nella top 10 dei programmi più visti su Netflix per diverse settimane, e la serie gode di un successo globale. Nonostante questo, la piattaforma streaming non si è ancora espressa, e la stessa Emmy Raver-Lapman non è certa che The Umbrella Academy 3 si farà.

Nel corso delle sue due stagioni, la serie ha saputo creare un proprio universo, che non sempre è stato uguale a quello del fumetto omonimo ideato da Gerard Way, che ha ispirato lo show. Vediamo insieme le principali differenze con l'universo fumettistico di The Umbrella Academy.

I responsabili dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy, nella serie Netflix, sono stati i Majestic Twelve, nonostante di ciò fosse incaricato Numero Cinque. Nei fumetti, invece, è stata Allison, insieme proprio a numero Cinque, ad assassinare JFK, dopo la minaccia da parte della Commissione di uccidere la madre biologica di Cinque e Luther.

Sempre parlando di Numero Cinque e Luther, nei fumetti i due sono gemelli, essendo nati dalla stessa madre il primo ottobre del 1989. Chissà che questa cosa non venga fuori prima o poi nella serie TV.

Un'altra grossa differenza è quella che riguarda la Sparrow Academy: infatti, essi non vengono presentati come abbiamo visto nello sconvolgente finale di The Umbrella Academy 2, ma sono dei supereroi cresciuti e adulti.

Una serie di personaggi non esistono all'interno dei fumetti: gli svedesi, Lila (interpretata nello show da Ritu Arya), Sissy, Raymond, e addirittura The Handler (Kate Walsh).

Per ultimo, una differenza importante riguarda il personaggio di Ben: nella serie, Ben Hargreeves (Justin H. Min) è uno dei protagonisti assoluti, mentre nel fumetto appare di rado e si sa ben poco della sua storia.

In attesa di scoprire le nuove avventure dei fratelli Hargreeves e di scoprire se i prossimi episodi (se ci saranno) si avvicineranno di più alla versione fumettistica, vi ricordiamo che qui potete trovare la nostra recensione della seconda stagione di The Umbrella Academy.

Quanto è interessante?
2