The Walking Dead: 10 anni fa il debutto di un personaggio centrale, che fine ha fatto?

The Walking Dead: 10 anni fa il debutto di un personaggio centrale, che fine ha fatto?
di

Giorno più giorno meno, siamo a dieci anni esatti dal debutto sugli schermi di The Walking Dead di uno dei personaggi più centrali di tutta la serie. Ma dopo la sua uscita di scena - non dovuta alla morte - in molti si chiedono che fine abbia fatto e se e quando la rivedremo. Probabilmente nei futuri film: e no, non si tratta di Rick Grimes.

Dopo il bruttissimo incidente di Norman Reedus in The Walking Dead, abbiamo pensato fosse di consolazione sbloccarvi un ricordo: cadeva di domenica il 18 marzo del lontano 2012, quando nell’episodio finale (La linea del fuoco) della seconda stagione di TWD – all’epoca, ancora una novità tutta da scoprire e con mille personaggi da introdurre – faceva il suo debutto uno dei personaggi femminili più duraturi e importanti di tutta la serie creata da Frank Darabont a partire dai fumetti scritti da Robert Kirkman e illustrati da Tony Moore e Charlie Adlard. Vi diamo un indizio: portava a spasso due zombie incatenati e senza mascella, con un cappuccio in testa e armata di katana. Sì, stiamo ovviamente parlando di Michonne.

Tutta la seconda stagione, ambientata nella fattoria del compianto Hershel Green e delle sue due figlie, Maggie e Beth, si conclude nel dramma con l’arrivo di una mandria di zombie richiamata dallo sparo con cui Rick uccide definitivamente Shane. Il gruppo, in fuga, si separa e Andrea (Laurie Holden), inseguita dai vaganti, viene salvata da questo misterioso personaggio incappucciato di cui non vediamo il volto. In realtà, Robert Kirkman avrebbe annunciato Danai Gurira (Black Panther) nel ruolo solo dopo la messa in onda dell’episodio, nel post-show di AMC Talking Dead, così da evitare leak dovuti al casting.

Nella scena in questione, Michonne non è interpretata da Gurira, che farà il suo debutto solo nella terza stagione, ma da una controfigura. Il seguito lo conosciamo bene: inizialmente diffidente e spezzata in due, col passare delle stagioni Michonne si farà convincere a unirsi al gruppo, per poi innamorarsi (come darle torto) di Rick Grimes dopo aver messo piede ad Alexandria e rimanendo persino incinta dell’uomo. Dopo la sua presunta morte, Michonne partorirà R.J. e crescerà Judith, prendendo le redini di Alexandria, almeno fino all’incontro con l’inquietante Virgil. Qui l’episodio 13 della decima stagione (Cosa siamo diventati) vede la sua uscita di scena dopo la prigionia su un’isola dove rinviene gli stivali di Rick.

capisce che l’uomo è ancora vivo ed esortata da Judith si mette sulle sue tracce, dicendo addio alla serie ma preparandosi probabilmente a tornare nella trilogia di film su The Walking Dead. Della Gurira, Kirkman disse: “Danai ha davvero interpretato il potere e la forza di cui avevamo bisogno per Michonne. C'è molto in quel ruolo e Danai, più di ogni altra attrice, ci ha mostrato che carattere intenso potesse avere e, allo stesso tempo, quel nucleo emotivo che la contraddistingue”.

Quanto è interessante?
2