di

Con l'ultimo episodio, incentrato sul passato di Negan, si è conclusa la stagione 10 di The Walking Dead, di cui i sei episodi bonus hanno costituito l'ideale "coda". Dopo la recensione dell'episodio 10x22 di The Walking Dead, ecco quindi la nostra video recensione dell'ultima parte della stagione 10, in attesa della 11 e del gran finale.

La video recensione è visibile all'interno della notizia, oltre che sul nostro canale YouTube. Gli ultimi episodi, come è noto, hanno pesantemente risentito della pandemia, ma la showrunner Angela Kang e il suo team hanno fatto di necessità virtù: nel rispetto delle norme anti-Covid, infatti, le nuove puntate sono state girate rinunciando quasi del tutto alle scene di azione e agli "assembramenti" di personaggi. Il risultato è un'ultima parte più intima, introspettiva, quasi filosofica (per esempio nell'episodio dedicato a padre Gabriel e Aaron), che forse, a questo punto del percorso di The Walking Dead, era proprio ciò di cui lo show aveva bisogno. L'attenzione, poi, torna sui personaggi principali della serie, lasciandone da parte alcuni, per la verità non troppo interessanti, del recente passato.

L'ultima puntata, dedicata alle origini di Negan, sembra poi riuscire, da sola o quasi, a reggere il peso di tutta la decima stagione di The Walking Dead, spingendo il pubblico a "perdonare" anche le cose meno riuscite dei precedenti 16 episodi.

E ora sotto con il gran finale: anche se The Walking Dead doveva terminare con la stagione 1, lo show è infatti andato avanti fino alla 11, che dovrebbe debuttare entro la fine del 2021, senza contare le serie spin-off e gli altri progetti in cantiere.

si concentrano sui personaggi principali, sulla loro dimensione più personale ed intima

Quanto è interessante?
1