The Walking Dead 11: a causa del CoronaVirus gli sceneggiatori lavoreranno da casa

The Walking Dead 11: a causa del CoronaVirus gli sceneggiatori lavoreranno da casa
di

Negli ultimi giorni moltissime sono le produzioni, seriali e cinematografiche, che sono state messe in pausa a causa del CoronaVirus per salvaguardare la salute di attori e troupe, ma c'è chi, pur di continuare la lavorazione di un progetto, decide di farlo da casa: è questo il caso degli sceneggiatori di The Walking Dead 11.

Grazie allo smart working, sarà infatti possible mantenere, entro certi limiti, i ritmi di produzione degli Studios AMC. A confermare la continuità della lavorazione la sceneggiatrice Nicole Mirante-Matthews, che ha già collaborato alla scrittura degli episodi Noi siamo la fine del mondo e Cammina con noi (in onda domani 15 marzo).

La sceneggiatrice ha infatti risposto ad un post Instagram (in calce) dell'interprete di Alpha Samantha Morton, che esortava tutte le crew e gli attori impegnati sui set a mantenere, fin da subito e per uqanto possibile, la distanza minima di sicurezza.

"Gran bel post Sam. Adesso lo staff impegnato nella scrittura di TWD lavorerà da casa, come ha fatto anche ieri. Auguro amore e un'ottima salute a tutti voi ed ai vostri cari."

Anche la AMC, quindi, si starebbe allineando alla politica assunta anche da aletre emittenti televisive e persino dalle piattaforme streaming: solo ieri Disney+, Netflix ed Apple TV+ hanno sospeso tutte le produzioni a fronte dei quasi 50 casi che si sono registrati su suolo americano, anche se, molti sottolineano, i contagiato dal COVID-19 sono sicuramente molti di più.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1